Udinese-Napoli: il commento di Renica

image_pdfimage_print

L’ex calciatore italiano ed ora allenatore, Alessandro Renica ha commentato la partita disputata in casa dell’Udinese col Napoli. Ecco cosa ha scritto: “Mi sembra su questi social che ci sia più voglia di dire la propria veritá più che di capire ed analizzare.. vedo tanti monologhi sommari fatta da gente anche con cultura, ma che di calcio non ne hanno tante di conoscenze, eppure sparano sentenze senza senso, vogliono ritagliarsi uno spazio che sa più di ricerca di protagonismo che di logica e che trova nel Mister il colpevole sempre di tt e l’obiettivo da colpire!! Oggi addirittura lo si rimprovera di aver sostituito Rrhamani ma veramente fate ? Ma ora dobbiamo regalare le partite per il fattore umano? Ma se il ragazzo non ha reagito per quale motivo lo devo tenere in campo se qualche minuto dopo dimostra cedimenti ? Devo regalare la partita? E vogliamo colpevolizzare Gattuso? Rrhamani probabilmente ha bisogno di una difesa a tre per caratteristiche visto il suo comportamento di oggi molto insicuro e pauroso, il Napoli a una metodologia di difesa a 4 diversa da quella alla cui era abituato l’Albanese a Verona molto simile a quella di Gasperini Usata anche da Juric, completamente diversa da quello di Gattuso di chi la colpa se il ragazzo non apprende e si è visto ?Ed ecco perché non giocava oggi si è capito aveva bisogno di addestramenti per assorbire l’organizzazione difensiva del Napoli , ma visti il risultati Amir non è pronto purtroppo.. Poi Rino a problemi di formazione perché ha tanti giocatori fuori Mertens, Koulibaly Kalidou, Demme che oggi rientrava Oshimen oggi si è aggiunto Manolas tanta qualità non in campo.. poi un spogliatoio che tra rinnovi, tensioni per chi è fuori rosa per le rotture con la società polemiche a non finire per le aspettative che si hanno (eccessive perchè la squadra non è completa per competere per lo scudetto) ci si trova per i fattori da me elencati, un ambiente problematico non idoneo per avere la giusta tranquillità per uscirne indenni e in più essere razionali per rafforzare la squadra è risolvere i problemi definitivamente che vanno dal terzino sinistro, alle punte che vanno a doppia cifra come goal e che non hai( a parte Mertens una sola c’è ne vogliono 3 ) ad un centrale con forte personalità che guidi la difesa ..Questi sono i problemi che Giuntoli e la società devono risolvere se vuoi puntare al titolo e non questo accanimento ingiustificato su Gattuso se no non si crescerà mai e si troverà sempre nella figura del Mister colpe che lui non ha ed a maggior ragione Rino non c’entra nulla”…

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close