Home Copertina Rapuano ha condizionato una partita

Rapuano ha condizionato una partita

Rapuano

Ancora una volta, questa stasera in Napoli-Inter, c’è stata la dimostrazione che in Italia esiste la norditanza psicologica.  L’arbitro della partita di questa sera Antonio Rapuano espelelndo per doppia ammonizione Giovanni Simeone al 60′, ha condizionato una bellissima finale di Supercoppa Italiana con due squadre che si stavano dannando l’anima. Il fischietto romagnolo, avrebbe dovuto estrarre il cartellino rosso già nel primo tempo verso Hakan Chalanoglu autore al 45′ di un’entrata killer nei riguardi di Khivica Kvaratskhelia. Ancora un ennesimo torto dunque per il Napoli, anche se dalla partita di stasera in vista del campionato, emergono dei lati positivi: la condizione fisica nettamente in miglioramento e la capacità di soffrire in dieci uomini. Caratteristiche che fanno ben sperare in vista del campionato per cercare di raggiungere lìobiettivo massimo la Champions League.

Claudio Gervasio

Articolo precedenteUfficiale: i giocatori del Napoli e Mazzarri non parleranno nel post partita
Articolo successivoBuongiorno, ecco la rassegna stampa di martedì 23 gennaio 2024
Claudio Gervasio nato a Napoli. Ha conseguito il diploma di Liceo Lingustico, la laurea in scienze della Comunicazione all'Unisob con master di Scienze Investigative Criminologiche e politiche della Sicurezza. Appassionato di giornalismo, è un collaboratore spontaneo di MundoNapoliSport24