Home Calcio Serie A Giuseppe Bruscolotti: “Natan perde troppe volte l’attaccante avversario”

Giuseppe Bruscolotti: “Natan perde troppe volte l’attaccante avversario”

SSCNapoli.it

Nel corso di un’intervista a La Gazzetta dello Sport, l’ex capitano del Napoli  Giuseppe Bruscolotti ha parlato del big match di domenica sera tra Napoli-Inter evidenziando i limiti della squadra partenopea. Ecco le sue dichiarazioni: “Si concede troppa libertà agli avversari, come se mancasse una conoscenza base del calcio. Natan perde troppe volte l’attaccante, bada solo all’anticipo. La palla va cercata ma non va guardata senza curarsi del resto. È un modo di fare che ai miei tempi non esisteva ed è un aspetto su cui intervenire. A Madrid il Napoli avrebbe pure potuto vincere se fosse stato più concentrato.

Come migliorare?
Registrando le marcature, ragionando uomo contro uomo. Non credo sia una questione di mentalità, serve più applicazione. Non tutti gli avversari sono il Real, ma da loro bisogna prendere esempio: rientrano con automatismi perfetti“.

Andrebbe meglio con Natan a sinistra e Ostigard al centro?
Sì. Il norvegese è un ottimo colpitore di testa e i trascorsi di Natan lo rendono adatto a questa variazione. I ruoli non sarebbero stravolti, si andrebbe meno in difficoltà. E non vanno fatti paragoni con la stagione scorsa e con Kim. Sarebbe come mettere il dito nella piaga“.

Articolo precedenteFrancesco Colonnese: “Il Napoli quest’anno soffre molto al centro della difesa”
Articolo successivoADL a sorpresa sul rinnovo di Osimhen: “Tutto fatto, siamo alle firme! Kvara ha invece un contratto lungo 4 anni ancora…”
Claudio Gervasio nato a Napoli. Ha conseguito il diploma di Liceo Lingustico, la laurea in scienze della Comunicazione all'Unisob con master di Scienze Investigative Criminologiche e politiche della Sicurezza. Appassionato di giornalismo, è un collaboratore spontaneo di MundoNapoliSport24