Claudio Caniggia: “Mi rivedo in Insigne”

image_pdfimage_print

L’ex attaccante della Nazionale Argentina e di Verona, Atalanta e Roma Claudio Caniggia presente al San Poalo per Napoli-Milan ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium Sky Sport. Ecco le sue parole: “E’ stato bello tornare in questo stadio, nella mia carriera ho segnato un dei gol più belli qui durante Italia 90 nella semifinale contro l’Italia. Ho visto una bella partita e penso che il Napoli abbia meritato la vittoria. Sono rimasto sorpreso di non vedere Insigne nella Nazionale Italiana. Ho notato come sia un calciatore molto furbo e in certi movimenti ricorda me. In Serie A il campionato è molto equilibrato e ci potrebbe essere la sorpresa dopo anni di dominio della Juventus. Sarà molto brutto non vedere l’ Italia in Russia. Mi sarebbe piaciuto giocare nel Napoli di Sarri, una squadra che fa molto possesso palla, sono molto corti e nel reparto offensivo sono velocissimi. E’ complicato paragonare il Napoli attuale a quello di Maradona. La squadra di Diego fece qualcosa di strepitoso contro avversari incredibili. Maradona è il calciatore più grande con il quale abbia giocato, non si può paragonare con nessuno”.

contenuto non disponibile.
si prega di attivare i cookie per visualizzarlo correttamente

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close