Andrea Carnevale: “A Napoli ho vissuto 4 anni strepitosi”

image_pdfimage_print

Andrea Carnevale attuale osservatore dell’ Udinese squadra appena battuta dal Napoli, è ospite d’onore, della diretta Facebook sulle pagine “Il Napulegno” e “La Napoli Bene” per parlare dello Scudetto perso dal Napoli nella stagione 1987-1988. Ecco le sue dichiarazioni “A Napoli ho vissuto 4 anni strepitosi, l’unica cosa negativa, è lo Scudetto perso nel 1988, è una ferita ancora aperta. Ancora non riusciamo a spiegarsi, forse è successo qualcosa nello spogliatoio che non doveva accadere. Avevamo un buon vantaggio, ma siamo stati ingenui, ci siamo un po’ arrabbiati tutti contro l’allenatore che era la parte più positiva dello spogliatoio. In quella stagione ci facemmo male da soli, abbiamo fatto una grande ingenuità.

Ci furono tante chiacchiere, ma la ca**ata l’abbiamo fatta noi all’interno dello spogliatoio. Avevamo 5 punti di vantaggio, ci fu qualche lite e facemmo un comunicato contro l’allenatore e fu decisamente sbagliato. E’ successo solamente questo, abbiamo sbagliato. Le altre cose che si dicono sono solo chiacchiere. Noi eravamo fortissimi, ma senza il fenomeno Maradona non saremmo andati da nessuna parte, era lui che ci portava sempre alla vittoria”.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close