Home Calcio Serie A Mazzarri: “Ho rivisto la gara di campionato contro la Fiorentina. Da valutare...

Mazzarri: “Ho rivisto la gara di campionato contro la Fiorentina. Da valutare Cajuste e Zielinski. Simeone potrebbe partire titolare”

Walter Mazzarri, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa alla viglia della semifinale di Supercoppa contro la Fiorentina:

Quanto incide il mercato e la vittoria con la Salernitana? “Su di me non incide il mercato ma la partita di domani e poi quella dopo, mentalità che provo a dare ai ragazzi. A parte la gare col Torino non abbiamo raccolto i risultati delle prestazioni, i ragazzi avevano perso fiducia in se stessi, sperando che la vittoria con la Salernitana ridia morale”.

Come stanno i centrocampisti? “Cajuste dovrebbe farcela per domani e anche Zielinski, li valuteremo oggi. Demme ieri non si è allenato e sarà difficile averlo a disposizione”.

“Non mi piace di passare del passato, della supercoppa con la Juventus, in tutto questo tempo è un Napoli diverso che ha vinto dopo 33 anni. Pensiamo a domani, veniamo da un percorso altalenante, dobbiamo ritornare a giocare come qualche mese fa facevano i calciatori”.

Simeone partirà dal primo minuto? “La formazione la vedrete domani, possibile che parti titolare Simeone. Il primo giorno abbiamo recuperato, oggi è l’ultimo. Settimane fa abbiamo provato delle modifiche ma cambiare modulo ci vuole tempo perché ci sono alcune tematiche da cambiare. Molto probabilmente rimarremo con lo stesso modulo”.

Napoli-Fiorentina sancì la fine dell’era Garcia: “Non parlo della sfida di campionato con la Fiorentina, fu una brutta sconfitta. Ogni gara persa da campione d’Italia è sanguinoso. Ho studiato la gara per capire cosa modificare per evitare gli stessi errori. Ho visto una grande Fiorentina che non dava punti di riferimenti e la squadra ne ha risentito, troveremo il modo di arginare gli avversari”.

Come mai il format a  4 squadre? “Quando c’ero io si affrontavano le due vincitrici di Scudetto e Coppa Italia.  Non sta a me commentare il nuovo format meglio chiedere alla federazione”.

“C’è una crisi economica, i calciatori possono essere attratti dall’Arabia che diventerà un campionato di un altro calibro portando via alcuni calciatori dai campionati europei”.

Articolo precedenteSky – giovedì 18 le visite mediche di Ngonge al Napoli
Articolo successivoSimeone: “La Fiorentina è una squadra che sa giocare a calcio, cercheremo di arginarla. Giocare vicino a Kvara è sempre bello”
Matteo Merolla nato a Napoli. Diplomato in Economia, appassionato di calcio e giornalismo, collaboratore spontaneo di MundoNapolisport24.