Home News Cds: “Ancora limitazioni per i tifosi di Napoli e Roma: le partite...

Cds: “Ancora limitazioni per i tifosi di Napoli e Roma: le partite con Bologna e Torino saranno senza residenti in Campania e Lazio”

Proseguono le limitazioni per i tifosi di Napoli e Roma. Sia Bologna-Napoli che Torino-Roma si disputeranno infatti senza la presenza dei tifosi napoletani residenti in Campania e di quelli romanisti residenti nel Lazio. Una misura cautelare per la necessità di scongiurare nuovi sviluppi dopo gli scontri in autogrill dell’8 gennaio.

Di seguito il comunicato ufficiale pubblicato dal club rossoblù sul il sito ufficiale:“La vendita è riservata unicamente ai possessori di fidelity card del Bologna ovunque siano residenti, e ai non possessori solo se residenti in Emilia Romagna. Oggi, domani e domenica possono acquistare solo i nostri abbonati oppure i non abbonati possessori di fidelity del Bologna; da lunedì 18 la vendita sarà libera, con le condizioni indicate sopra. La Curva Ospiti è chiusa.”

Si torna dunque ad una stagione di divieti che sembravano accantonati. Vietare la trasferta può essere un deterrente, ma non elimina il rischio – si legge – che qualcuno decida comunque di sfruttare terreni extra stadio come teatro di scontri. Il quotidiano rivela anche di contatti con la Lega per il possibile cambio di orario delle gare che però non avrebbe azzerato i rischi e avrebbe danneggiato l’audience su slot decisivi proprio nel pieno delle trattative per i nuovi diritti tv.

Fonte: Il Corriere dello Sport