Zdenek Zeman: “Il ruolo ideale per Lorenzo Insigne è quello di esterno sinistro”

L’ex allenatore di Lorenzo Insigne ai tempi del Foggia e del Pescara Zdenek Zeman ha rilasciato unì’intervista al Mattino. Ecco le sue dichiarazioni: “Lorenzo non andrà da nessuna parte, quando stava a Foggia e Pescara, non vedeva l’ora di tornarsene a Napoli. Lorenzo è napoletano, deve sentire la fiducia ma anche essere più continuo. la carezze fanno bene, ma non bisogna esagerare. In questa squadra Insigne si può togliere parecchie soddisfazioni. Con me in due anni ha sdegnato 40 reti, per le sue caratteristiche quando gioca al centro va più in difficoltà perché i difensori sono più forti. Il suo prezzo pregiato è nell’uno contro uno, oppure nel tiro e nel cross. Provarlo al centro è complicato.

Con l’ Italia, ha fatto molto bene gol a parte . Quello con la Grecia è il suo colpo, contro la Bosnia il tiro a volo era fuori programma. Lui deve giocare dove lo mette l’allenatore, ma le sue qualità tecniche non si discutono, poi dal punto di vista dell’aspetto fisico ha una grande corsa. Si vede che in Nazionale ha più voglia e ci mette più impegno. Credo che nel ruolo di esterno sinistro si trovi meglio. Però Ancelotti deve fare le sue scelte e metetre in cmapo la propria squadra”.