Youth League: La primavera del Napoli sconfitta in casa dallo Shakthar

Il Napoli Primavera ha perso contro lo Shakhtar Donetsk per 2-1 nella quinta giornata di Youth League sul campo Ianniello di Frattamaggiore.

Azzurrini mai domi ma poco fortunati cedono immeritatamente agli ucraini al termine di un match molto vibrante nel quale i baby di Beoni avrebbero potuto conquistare un risultato positivo per gioco espresso.

La prima svolta nel finale in 3 minuti. Al 37′ l’arbitro nega un rigore al Napoli per un fallo di mano in area e al 40′ dall’altro lato passa lo Shakhtar con Kashchick che penertra in area con una bella progressione: 1-0.

Nella ripresa è un assedio azzurro. Il pareggio potrebbe arrivare almeno due volte, prima con Zerbin che da pochi metri tira alto e poi con Otranto verso l’ora di gioco. Nonostante la supremazia sono gli ucraini a passare ancora in contropiede con un destro diagonale di Melichenko: 2-0.

Non si danno per vinti gli azzurrini che lottano come leoni e accorciano al 78′ con un caparbio pressing di Zerbin che ruba palla ed infila il portiere: 2-1.

Il finale è un tiro al bersaglio: Zerbin, Palmieri, Mezzoni, in successione sfiorano la rete. Ma niente da fare, il pareggio strameritato non arriva. Ed ora la qualificazione appare molto difficile.

Mezzoni, Gaetano (76′ Sgarbi), Zerbin, Russo (57′ Palmieri). All. Beoni

– Questo il cammino degli azzurrini –

Prima giornata: Shakhtar Donetsk-Napoli 1-2 (Gaetano e Zerbin)

Seconda giornata: Napoli-Feyenoord 2-2 (Gaetano e Schiavi)

Terza giornata: Manchester City-Napoli 3-1 (Russo)

Quarta giornata: Napoli-Manchester City 3-5 (Esposito, Scarf)

Quinta giornata: Napoli-Shakhtar Donetsk 1-2 (Zerbin)

La classifica del Girone F: Manchester City 13, Feyenoord 6, Napoli 4, Shakhtar Donetsk 4.

contenuto non disponibile.
si prega di attivare i cookie per visualizzarlo correttamente

Fonte:SSCNapoli.it