Wimbledon: Berrettini lotta, ma perde contro Djokovic

image_pdfimage_print

Oggi alle ore 15.00 si è disputata la finale del torneo di Wimbeldon tra Novak Djokovic e Matteo Berrettini. Il primo set l’ha vinto l’italiano con il punteggio di 6-7 al tie break. bravissimo il tennista romano a non mollare sul 3-5 e a battere il numero uno del mondo. Braccio troppo rigido per Berrettini nelle fasi iniziali del set, poi l’italiano entra bene in partita. Nel secondo set l’azzurro perde subito a 0 il servizio in vantaggio sul 40-0. Anche in questo caso l’italiano prova una rimonta dal 5-1, portandosi sul 5-4 incantando il pubblico inglese con un Tweener. Nel 4 set, il tennista di Belgrado riesce a guadagnare il break nel quarto gioco. Berrettini pure in questo caso tenta di rientrare in partita, ma non ci riesce e Djokovic vince il terzo set con il medesimo punteggio del secondo(6-4). Nel quarto set, l’italiano ha la possibilità di brekkare l’avversario sul 2-3, ma una sontuosa difesa del serbo respinge l’assalto e si va sul 3-3. Nei restanti game, Djokovic non lascia campo al romano e vince il terzo grande slam stagionale in tre ore e ventiquattro minuti con il punteggio di (6-7), (6-4), (6-4), (6-3). Era dal 1969 che non si verificava ciò. Per riuscirci, dovrà vincere pure l’Us Open. Ottima partita di Berrettini, che però ha commesso troppi gratuiti ed errori sotto rete.

Claudio Gervasio

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close