Calcio Serie ASeconda pagina

Vice direttore OMS Guerra: “La Fifa dovrebeb studiare un protocollo comune per tutte le squadre di calcio”

Protocollo
image_pdfimage_print

Ranieri Guerra, vicedirettore dell’OMS e membro del CTS, ha rilasciato alcune dichiarazioni un’intervista taccuini de alla Gazzetta dello Sport , soffermandosi pure sul tanto discusso protocollo anti-Covid. Ecco le sue dichiarazioni: “Il problema è conoscere ciò che succede in tutti gli altri Paesi. Sarebbe auspicabile che la Fifa studiasse un protocollo comune. Poi le situazioni sono diverse. Una cosa ora è giocare in Francia con 20mila contagi al giorno e un’altra in Italia con 5mila. Sicuramente è l’autorità locale che decide. Siamo in attesa di proposte da parte della Federcalcio di cui ha peraltro parlato anche il suo presidente. Il calcio non è un mondo a parte, vive nella società e questo virus è in forte crescita. Purtroppo il protocollo va aggiornato man mano che i numeri cambiano. Penso sia opportuno essere flessibili e applicare le indicazioni che di volta in volta la situazione epidemiologica suggerirà”.

Claudio Gervasio
Claudio Gervasio nato a Napoli. Ha conseguito il diploma di Liceo Lingustico, la laurea in scienze della Comunicazione all'Unisob con master di Scienze Investigative Criminologiche e politiche della Sicurezza. Appassionato di giornalismo, è un collaboratore spontaneo di MundoNapoliSport24

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close