Ufficiale: il Sindaco De Magistris ha chiuso alcune spiagge di Napoli

image_pdfimage_print


Il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha chiuso alcune spiagge per evitare gli assembramenti durante queste festività pasquali tramite un’ordinanza . Ecco il testo: ” Sei vie di accesso alle spiagge, dalla Gaiola a Coroglio a Nisida saranno chiuse . In particolare via Franco Alfano, via Ferdinando Russo, discesa Gaiola, via Coroglio, via Nisida, via Marechiaro.

Il tutto per le giornate di sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 aprile. Così come nell’ordinanza già in vigore, è previsto che la chiusura scatti “laddove le forze deputate all’ordine pubblico e sicurezza ravvisino il verificarsi di assembramenti”, e “per il solo tempo strettamente necessario a ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza, fatta sempre salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private”.

Inoltre “si raccomanda a tutti i cittadini di osservare comportamenti responsabili, ispirati al principio della massima cautela e prudenza, osservando il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e dell’uso della mascherina”.

“Nonostante tali stringenti misure fortemente restrittive della libertà personale e il controllo esercitato dalle forze dell’ordine per l’osservanza delle stesse si osserva ancora nell’ordinanza –  si continuano evidentemente a registrare per le strade cittadine fenomeni di assembramento che potenzialmente posso essere forieri di un aumento del rischio del contagio”. Di qui l’ordinanza del Comune.

Come è noto con ordinanza sindacale n. 70 del 03/02/2021 sono state individuate alcune strade e piazze cittadine interessate da situazioni di potenziale concentrazione di persone che costituiscono possibili occasioni di diffusione del contagio del Covid-19 in quanto favoriscono un’attenuazione anche involontaria del rispetto del distanziamento e del divieto di assembramento; con tale provvedimento è stata ordinata – laddove le forze deputate all’ordine pubblico e sicurezza ravvisino il verificarsi di assembramenti in contrasto con le misure di prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19 – l’interdizione di tali aree per il tempo necessario a ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza, fatta sempre salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private”.

Nell’ordinanza n. 214 del 02/04/2021 si dispone di estendere le misure volte a fronteggiare fenomeni di assembramento sul territorio cittadino, già adottate con l’ordinanza n. 70/2021, alle seguenti strade di accesso alle spiagge cittadine nelle giornate di sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 aprile 2021: via Franco Alfano, via Ferdinando Russo, discesa Gaiola, via Coroglio, via Nisida, via Marechiaro

Infine, si ordina “Fermo restando il rafforzamento dei controlli in tali aree laddove le forze deputate all’ordine pubblico e sicurezza ravvisino il verificarsi di assembramenti in contrasto con le misure di prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19 – nei giorni 3, 4 e 5 aprile 2021 l’interdizione delle sopraindicate aree per il solo tempo strettamente necessario a ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza, fatta sempre salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private”.

Inoltre “si raccomanda a tutti i cittadini di osservare comportamenti responsabili, ispirati al principio della massima cautela e prudenza, osservando il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e dell’uso della mascherina”.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close