281086

E’ uno dei tormentoni di gennaio: Etienne Capoue al Napoli. Il club azzurro cerca un sostituto di Behrami, un giocatore muscolare da poter affiancare ai centrocampisti in rosa. Un giocatore di valore, che ha fallito l’impatto con la Premier e sta pagando il cambio di guida tecnica del Tottenham. Per Mauro Mirko Masoni, talent scout internazionale, sarebbe un valore aggiunto per la squadra di Rafa Benitez: “Centrocampista centrale; gioca preferibilmente davanti alla difesa in un modulo che oscilla tra il 4-1-4-1 ed il 4-2-3-1 sfruttando tutti i quasi 190 centimetri di cui madre natura lo ha dotato. La prima volta che l’ho visto è stata osservando la Francia e lui fungeva da trequartista centrale; l’impressione che ne ho tratto non è stata eccellente perchè non credo abbia la rapidità e la creatività richieste per questo ruolo. Rivisto poi nel Tolosa nello scorso anno, sua squadra di appartenenza  in un ruolo più congeniale alle sue caratteristiche fisiche mi ha definitivamente catturato. Posizionato davanti alla difesa a fermare gli attacchi avversari e ripartire impostando il gioco ha dimostrato tutto il suo valore. Devastante fisicamente, con una eccellente muscolatura che gli permette di eccellere nei contrasti, nei recuperi e nel gioco aereo, distribuisce il gioco con intelligenza giocando sia corto, sia lungo con un destro preciso e molto tecnico. Rappresentava una delle spine dorsali del Tolosa dei miracoli, squadra estremamente giovane e interessante e con i suoi 24 anni Capoue era uno dei più esperti. Deschamps – aggiunge Masoni a Footballscout24 –  si è recentemente accorto di lui come si sono accorti di lui anche i portieri avversari che lo scorso anno hanno ben sette volte raccolto la palla dalla rete a seguito delle sue incursioni. Ha avuto difficoltà’  quest ‘anno al Tottenham, ma se questo ha permesso al prezzo di scendere, va preso subito”

Fonte: footballscout24.it

Di MF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *