sabato, Agosto 8, 2020
Calcio Serie ASeconda pagina

Sindaco di Dimaro Lazzaroni: “Valuteremo se sarà possibile lo svolgimento del ritiro del Napoli”

image_pdfimage_print

Il Sindaco di Dimaro Andrea Lazzaroni e il Ceo del Trentino Marketing Maurizio Rossini hanno parlato ai microfoni di Radio Marte e del Il Dolomiti Ecco le loro parole: “Abbiamo avuto pure noi dei contagiati, fortunatamente nessun caso grave e nessun decesso, sono praticamente quasi tutti guariti. Ordinanza contro i ritiri di calcio in Trentino? Non ne so nulla e non ho notizia di questo. Può darsi che ci sia una possibilità sui grandi eventi, come potrebbe essere l’arrivo di club come il Napoli in ritiro. Se sarà possibile avere grandi assembramenti sarà possibile avere un ritiro, perché farlo a porte chiuse sarebbe brutto soprattutto per i tifosi. Oggi i grandi club nelle loro sedi non hanno l’affluenza di tifosi che avremmo noi qui. Con il distanziamento viene complicato avere numeri importanti.

Se siamo in contatto con il Napoli? Al di là della cordialità sempre esistente con il club, non abbiamo novità. Tutto parte dalla provincia che ora ha cose più importanti da fare con il coronavirus. Certamente però si starà aspettando anche l’evolversi della situazione nel mondo del calcio. Danno economico? Sicuramente intanto ci sarà per non avere il Napoli a luglio, per noi il ritiro del Napoli è tanto divertimento ma anche un riscontro importante a livello turistico. Poi sicuramente è diventato anche un appuntamento familiare e d’amicizia ma in fondo c’è il turismo e ci sono dei numeri importanti. Il Trentino ha puntato molto sui ritiri di calcio: è un posto tranquillo, c’è aria buona e possiamo accrescere la nostra competitività negli impianti sportivi.

A Dimaro abbiamo fatto investimenti anche negli impianti sportivi delle scuole elementari. Abbiamocpure ordinato la creazione di una palestra a disposizione per noi, per i turisti o per i ritiri. In questi mesi noi non ci siamo fermati, l’abbiamo anche rimesso a nuovo dopo l’inverno. Se avvenisse il miracolo noi saremmo pronti a ospitare il Napoli . Decide la provincia, che però prima di decidere sonocerto ci interpellerebbe almeno per un parere”.

Le parole di Rossini: “I canali con le società sono aperti intanto si lavora a una sospensione dei contratti, mentre decisioni per il prossimo anno sono ancora premature. Certamente l’intenzione è quella di onorare gli accordi, ma adesso non possiamo prevedere la situazione tra 12 mesi. Questa emergenza richiede un’organizzazione davvero particolare: il centro sportivo deve rappresentare un elemento di garanzia. Le strutture sul territorio sono davvero confortevoli, ma le disposizioni e le regole per fronteggiare l’epidemia richiedono un ulteriore step che diventa duro da assicurare. Adesso il calcio potrebbe ripartire e quindi si possono approfondire i discorsi ancora aperti”.

Claudio Gervasio
Claudio Gervasio nato a Napoli. Ha conseguito il diploma di Liceo Lingustico, la laurea in scienze della Comunicazione all'Unisob con master di Scienze Investigative Criminologiche e politiche della Sicurezza. Appassionato di giornalismo, è un collaboratore spontaneo di MundoNapoliSport24

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close