1

Settima sinfonia a Firenze, la capolista resta al comando!

Il Napoli batte la Fiorentina 2-1 al Franchi e resta al comando della Serie A Tim 2021/22.

7 su 7 per il Napoli di Spalletti che espugna con sofferenza l’Artemio Franchi. Una vittoria che spazza via i cattivi pensieri post Europa League, una grande prova di forza degli azzurri che vincono con cuore e cattiveria rispondendo anche alle vittorie dell’Inter e della Juventus. Bianconeri che provano e recuperare terreno ma restano a 10 punti di distanza dalla testa della classifica occupata dagli azzurri. 7 vittorie nelle prime 7 di campionato, non accadeva dalla stagione 2017-18 con Maurizio Sarri in panchina, quel Napoli vinse le prime 8 di campionato.

Il tabellino

Il Napoli soffre tanto nel primo tempo ed è molto impreciso. Al 28′ la Viola passa in vantaggio con Martinez Quarta sugli sviluppi di una palla inattiva. Qualche minuto dopo il Napoli grazie ad uno strappo del solito Osimhen si guadagna un calcio di rigore, dal dischetto va Insigne ma il suo tentativo viene respinto da Dragowski, dopo una serie di deviazioni il pallone arriva a Lozano che è bravo a ribattere in rete per il gol del pari.

Nella ripresa il Napoli si porta in vantaggio grazie ad uno straordinario schema su palla inattiva studiato ad hoc da Luciano Spalletti. Insigne e Zielinski si apprestano a battere il calcio di punizione, Zielinski si allontana, poi torna indietro e a sorpresa con il mancino mette il pallone sul secondo palo dove Rahmani trova il suo secondo gol in campionato dopo quello di Udine.

La Fiorentina reagisce e cerca il pari fino alla fine, il Napoli però tiene duro e con grinta e cattiveria riesce a mantenere un risultato preziosissimo e conquista 3 punti fondamentali su un campo difficile.

Fonte foto: SSC Napoli

Fabio Festa