SASSUOLO, FLORO FLORES A DI FRANCESCO: “COMM’È CA CHILL NUN M’ FA JUCÀ”

Antonio-Floro-Flores“Comm’è ca chill nun m’ fa jucà” sembrerebbe dire Floro Floro dopo aver segnato il gol che ha consentito al suo Sassuolo di battere il Bologna e di portarsi in testa alla classifica a punteggio pieno.

Ovviamente l’attaccante 32enne è napoletano e il labiale intercettato sembra essere in perfetto dialetto partenopeo. Traduzione letterale: “Ma com’è che quello non mi fa giocare”, dice Antonio rivolgendosi al suo allenatore Eusebio Di Francesco, “colpevole” di non averlo utilizzato a sufficienza fino a questo momento.

A dire la verità la polemica di Floro Flores sembra un tantino esagerata visto che finora ha sempre giocato e segnato anche due gol, pur partendo sempre dalla panchina. In casa contro il Napoli, la punta ha disputato 73 minuti e in Coppa Italia 27 minuti contro il Modena (anche in questo caso è andato in rete), oltre ovviamente ai 28 minuti contro il Bologna (al posto di Politano).