Sarri: “Mai pensato che la Juve è stata aiutata, a Napoli invece…”

Il tecnico della Juventus, Maurizio Sarri, nella conferenza stampa che anticipa la gara della Fiorentina, ha risposto alle parole di Marco Tardelli oggi nel fondo della Stampa dove dava il benvenuto al tecnico titolando però così: “Ora ti accorgerai che le vittorie della Juventus non erano figli di aiuti”. Ecco le parole del tecnico: “Non ho mai pensato che le vittorie fossero figlie di fortuna. E’ sempre stata la squadra più forte, poi potevamo discutere su un episodio o meno, ma fa parte della normalità: a Napoli abbiamo perso campionati con 10 punti, poi in un campionato siamo stati in ballo fino al fondo e l’episodio può essere influente”.”Poi lasciatemi sfogare qualche volta nei post partita ma ho sempre detto che la Juventus era la più forte in ogni senso. Stando qui due mesi, mi rendo conto che la forza della società è nell’organizzazione e nella testa, coinvolge tutti: allenatore, giocatori, tutto quel che circonda la squadra. Mentalità feroce, la voglia di vincere sempre c’è”, ha detto l’ex tecnico del Napoli che sembra esser ormai entrato pienamente nella mentalità juventina.