Salisburgo-Napoli 3-1, le pagelle: Milik decisivo, Allan stanco…

Il Napoli perde per 3 a 1 a Salisburgo ma passa ai quarti di Europa League soprattutto grazie al risultato dell’andata. Gli azzurri passano quasi subito con Milik che mette le gara sui binari giusti. Al 25’ Dabbur sfrutta una dormita della difesa azzurra e pareggia per i suoi. Nella ripresa, i padroni di casa fanno paura passando in vantaggio con il neoentrato Gulbrandsen. Dopo un palo colpito ancora da Dabbur arriva il terzo gol con Leitgeb che in mischia chiude la gara.


Meret 6: non ha colpe sui gol subiti, bravo ancora nelle uscite.

Hysaj 5,5: non si vede mai davanti, sbaglia molti appoggi.

Luperto 5,5: ci mette impegno ma perde sicurezza durante la gara.

Chiriches 6: la sua esperienza tiene il Napoli a galla poi deve abbandonare per infortunio.

(dal 78’ Malcuit sv.)

Mario Rui 6: pensa solo a difendere e fa bene, si vede poco davanti.

Allan 5: perde il pallone che apre la strada a Dabbur per il pari, sempre in ritardo stasera, stanco.

Fabian Ruiz 5,5: inizia bene colpisce anche un palo da 30 metri poi si spegne.

Zielinski 5,5: anche lui inizia bene la gara poi cala drasticamente.

(dal 74’ Diawara sv)

Callejon 5: anche lui si vede poco troppo poco.

Mertens 5,5: inizia bene con belle giocate, scompare nella ripresa.

(dall’88’ Younes sv)

Milik 6: fa salire bene la squadra e trova un gran gol nel primo tempo, cala nella ripresa come tutti.

All. Ancelotti 5,5: il suo Napoli non è al meglio, serve la sua mano in questo momento complicato. Era importante passare e ci è riuscito ma servirà altro nei quarti.