Senza categoria

Roma-Hellas alle 18:00: squadre decimate dagli infortuni, Totti festeggia 38 anni ma riposa

image_pdfimage_print

romLa Roma per confermarsi in vetta, l’Hellas vuole continuare a stupire. Il quinto turno della Serie A mette di fronte i giallorossi di Rudi Garcia e gli scaligeri di Andrea Mandorlini che, come nella scorsa stagione, stanno sorprendendo per il rendimento nel nostro campionato. I capitolini rappresentano ormai una certezza per i piani nobili della Serie A, l’obiettivo quest’anno – Juve permettendo – non può che essere lo scudetto. Il Verona si affida invece al talento dei vari Nico López, Artur Ionita e dall’esperienza di Toni ed – eventualmente – Saviola. L’Hellas al momento occupa la quarta posizione in classifica insieme a Inter e Sampdoria, nel mirino c’è il terzo posto attualmente occupato dall’Udinese. Giornata particolare per Francesco Totti, che proprio oggi spegne 38 candeline.

Sullo sfondo per i capitolini ci sono le sfide contro Manchester City e Juventus, ma Rudi Garcia è convinto sulla concentrazione dei suoi ragazzi. “Non penso che i giocatori saranno distratti – ha spiegato il tecnico francese – dobbiamo pensare solo al Verona, dobbiamo dare tutto, le altre squadre non esistono”. Garcia ha inoltre scherzato sul giorno speciale per Totti, che dovrebbe partire dalla panchina: “Non dobbiamo dire a Francesco la sua vera età, pensa di avere 28 anni e va bene così. Sul piano fisico è una forza della natura, è enorme. Ha una struttura migliore di altri, ma se è arrivato a questa età così è per merito della sua professionalità”. Contro la squadra di Mandorlini al centro della difesa scelte obbligate con il trio greco (Manolas, Holebas e Torosidis) e Yanga-Mbiwa, mentre in campo dal 1′ dovrebbe esserci l’esrordio dal 1′ del promettente Paredes al posto di Keita. In attacco ci saranno Ljajic, Destro e Florenzi, con Gervinho e il 38enne Totti pronti a subentrare a gara in corso. Ancora out Astori, De Rossi, Strootman e Iturbe.

Diversi problemi di formazione per Mandorlini. Il tecnico dovrà fare a meno anche di Marquez, Agostini e Lazaros, oltre ai vari Martic, Rafael, Benussi, Sala ed Hallfredsson. Probabile il ritorno alla difesa a quattro, con Brivio a sinistra e Sorensen a destra. Davanti sicuri titolari Gomez e Toni, a centrocampo torna Obbadi. Intanto l’allenatore scaligero non vuole dare spazio a Totti nel giorno del suo compleanno: “I suoi 38 anni? Mi auguro possa festeggiare dopo la partita, non durante. La Roma è forte, il divario con la Juve si è assottigliato di parecchio”.

Le probabili formazioni:

ROMA (4-3-3) – De Sanctis;Torosidis , Yanga-Mbiwa, Manolas, Holebas; Pjanic, Nainggolan, Paredes; Ljajic, Destro, Florenzi. A disposizione:Lobont, Skorupski, Maicon, Cole, Somma, Calabresi, Emanuelson, Keita, Verde, Gervinho, Totti, Sanabria. Allenatore: Garcia.

HELLAS VERONA (4-3-3) – Gollini;Sorensen , Marques, Moras Brivio, ; Ionita, Tachtsidis, Obbadi; Jankovic, Toni, Juanito Gomez. A disposizione: Ferrari, Salvetti, Guillermo Rodríguez, Luna, Alejandro González, Fares, Cappelluzzo, Valoti, Nico Lopez, Campanharo, Saviola, Nenè. Allenatore: Mandorlini.

Arbitro: Carmine Russo di Nola.

Redazione Mundo Napoli Sport 24
Testata Giornalistica sportiva on-line, aggiornamenti live h24 sulle vicende del Calcio Napoli e non solo...

Lascia un commento

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close