Roberto De Zerbi: “Chiriches ha imparato la difesa a zona con Sarri a Napoli”

image_pdfimage_print

L’allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi, ha commentato la sconfitta contro la Juventus ai microfoni di SKY. Ecco le sue dichiarazioni: “Arrivati ad un certo punto volevo vincere il match, avevo visto che c’erano i presupposti ma dovevamo essere più cattivi. I bianconeri ti possono punire da un secondo all’altro. Quello che è sicuro è che la Serie A non era così avvincente da anni: “Questo è un torneo equilibrato, si può perdere contro la capolista o contro l’ultima in classifica”. De Zerbi indica anche la sua favorita per lo scudetto. Chi mi convince di più è il Milan, ma la Juve mi piace, ha espresso 3-4 gare di grande calcio e non era semplice con un tecnico nuovo e senza aver svolto la preparazione.

Marchiamo a zona ed il primo uomo deve prendere posizione sul primo palo, l’avrebbe intercettata Chiriches quella palla di Frabotta e probabilmente per la stanchezza non ci è arrivato. Lui è un professore, avendo avuto Sarri a Napoli. Mi piacerebbe arrivare in Europa con questo ragazzi dopo il percorso che hanno fatto, giocatori come Berardi, Boga e Locatelli ambiscono a giocare le Coppe Europee e se non ci dovessero riuscire quest’anno, potrebbero chiedere la cessione.

Il mio ciclo non si è chiuso: non so se le nostre strade si divideranno, ma in rosa abbiamo tanti giocatori di qualità. Mi piacerebbe divertirmi come sto facendo, non ho l’ansia di andarmene via a tutti i costi. Il mio pensiero è quello di fare quello che amo, sono pure ambizioso

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close