Pisacane: “Insigne sente sempre la responsabilità”

image_pdfimage_print

Vincenzo Pisacane, procuratore di Lorenzo Insigne, ha parlato del capitano del Napoli ai microfoni di Radio CRC, nel corso della trasmissione ‘Arena Maradona’: “La squadra azzurra è in corsa su ogni fronte. La vedo molto attenta in fase difensiva, mentre fa ciò che deve in attacco. Perché, allora, i tifosi stanno criticando i partenopei? A qualcuno forse non piace l’allenatore o un giocatore in particolare e si sfoga criticandolo. Le lacrime di Insigne? Lorenzo andava rincuorato: era un uomo, prima che un calciatore, distrutto in quel momento. Sente sempre la responsabilità, ha sfogato. Non c’è stato rispetto per l’uomo Lorenzo, purtroppo. Ora è pronto a voltare pagina? Certo, è normale. Sono tutti carichi. Insigne non ha fatto la sua miglior partita, ma non ha giocato nemmeno da 4. Qualcuno avrà dimenticato che il capitano, spesso e volentieri, va a recuperare tanti palloni dietro. A quanto pare, non tutti coloro che scrivono sui giornali ne capiscono di calcio”.

Pisacane ha poi aggiunto: “Cosa dovranno fare i tifosi, adesso, per asciugare le lacrime di Lorenzo? Le asciuga da solo. Le sue lacrime sono già finite. L’ho sentito stamattina: è carico, molto carico. Il ritorno di Victor Osimhen sarà molto importante? Darà fiato a chi sta facendo tutte le partite in questo momento. Giocatore diverso da tutti gli altri in rosa, il nigeriano rappresenterà una freccia in più nell’arco di Gennaro Gattuso. Cristiano Ronaldo, a fine Superoppa, ha parlato di una Juve ancora in corsa per lo scudetto? In questo momento, lo è anche il Verona: finché la matematica non ti dà la certezza di essere fuori, è giusto provare. Come fai, senza questo obiettivo, ad andare in campo e vincere? Ci sono Coppa Italia, Europa League e campionato: si lotta su tre fronti”.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close