Pasquale Schiattarella: “Ero in campo accanto a lui quando se ne andò”

image_pdfimage_print

Il centrocampista del Benevento, Pasquale Schiattarella ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni della Gazzetta dello Sport. Ecco cosa ha detto: “Petagna e Meret mi daranno un po’ di maglie per dare qualche sorriso a dei bambini che hanno bisogno e sostenere la Onlus di Morosini. Ero in campo accanto a lui quando se ne andò. C’è chi ironizza sul nome: Pasquale Schiattarella non fa tanto campione? Mi chiamano pure ‘Stracciatella’. Mi viene da ridere. L’errore più grande che possiamo commettere, affrontando una squadra come il Napoli di Gennaro Gattuso, è sottovalutare quei campioni. Che, anche se non sono ai primi posti, possono risolvere una partita. Lorenzo Insigne è Lorenzo Insigne e rappresenta il Napoli. La squadra che mi ha fatto amare il calcio. Ma ora io sogno col Benevento“.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close