Osimhen: “Non sapevo nulla, non ho organizzato nessuna festa”

image_pdfimage_print

Victor Osimhen, in una chiacchierata esclusiva con Omasports dell’amico-giornalista Oma Akatugba, si è detto sorpreso di essere risultato positivo al Coronavirus e del polverone scaturito dal video sui social. L’attaccante del Napoli ha spiegato che non ha mai organizzato una festa, come affermato da alcune persone, e ha raccontato nel dettaglio cosa è successo: “Prima di andare in Nigeria, avevo detto a mia sorella che non avrei festeggiato il mio compleanno. Non ero nel giusto stato d’animo a causa del mio infortunio. In quel particolare giorno, dormivo da circa sei ore. Subito dopo essermi svegliato, mia sorella mi ha chiesto di scendere le scale. Se controlli quello che ho messo, ero con la maglia da allenamento. Non l’avrei indossata per il mio compleanno. Non mi vestirei così casual. Potevo festeggiare il mio compleanno anche in altri modi, ma non ero di buon umore. Sono sceso di sotto e stavano suonando musica, musica gospel. Non ho passato fino a 10 minuti prima che mio fratello maggiore mi richiamasse al piano di sopra. Non ho organizzato una festa. Dopo essere stato dichiarato positivo per COVID-19, ho chiamato la mia famiglia e ho chiesto loro di fare il test. Lo hanno fatto tutti e sono risultati negativi”.

Dopo alcuni minuti dalla pubblicazione, il portale Omasports.com ha cancellato l’articolo in questione con le dichiarazioni di Osimhen.

Fonte: TuttoNapoli

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close