Napoli, il rinnovo di Insigne rimandato alla prossima estate

image_pdfimage_print

Il futuro di Lorenzo Insigne è ancora tutto da scrivere. L’attuale contratto del capitano del Napoli è in scadenza nel 2022 ed è impensabile che De Laurentiis non chiuda la questione, in un senso o nell’altro, prima dell’inizio della prossima stagione, per evitare che possa andarsene a parametro zero. Prima però c’è una Champions League da conquistare sul campo e proprio la qualificazione alla massima competizione europea potrebbe cambiare le carte in tavola.

Offerta bassa – La prima offerta messa sul piatto da ADL è stata rifiutata: 3,5 milioni di euro a stagione per i prossimi 5 anni che con i bonus sarebbero arrivati a 4,5, l’attuale stipendio di Insigne. La discussione è stata rimandata alla prossima estate e con la qualificazione in Champions League De Laurentiis potrebbe proporre una condizione migliore. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Fonte: tuttomercatoweb.com

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close