Napoli-Espanyol: le pagelle. Lobotka e Anguissa imprescindibili 

image_pdfimage_print

Meret 6: Questa volta solo un tempo per lui. L’Espanyol non crea particolari problemi. Un paio di uscite al limite, ma senza particolari rischi.

Dal 46’ Contini: buona parata all’inizio della ripresa. Si distende bene sul primo palo e respinge

Di Lorenzo 6+: il capitano sempre propositivo, accompagna la difesa e guida i compagni. Punto di riferimento. Al 70’ lascia spazio a Zanoli. 

Dal 70’ Zanoli sv: a destra al posto di Di Lorenzo. Pochi spunti. 

Rrahmani 6: un solo tempo per lui. In difesa insieme a Kim controlla bene gli attacchi avversari, fa salire la difesa. Sicuro e determinato. Dal 46’ lascia spazio a Ostigard

Dal 46’ Ostigard: entra determinato. Prima spazza la difesa per non creare problemi, poi difende l’uscita di Contini su un lancio insidioso. 

Kim 6,5 al centro della difesa ali fianco di Rrahmani si dimostra sempre sicuro. Buona uscita palla al piede. Sicuro nei passaggi. Ottima chiusura sull’attaccante che punta la porta. In crescita. 

Dal 72’ Jesus 6: entra in campo al posto di Kim e si posiziona in difesa al fianco di Ostigard. Esperienza e sicurezza. Guida la difesa nel finale.  

Mario Rui 6,5: il maestro fa la sua buona gara. Corre, lotta e si mette a disposizione della squadra. Al 46’ lascia spazio a Olivera. 

46’ Olivera 6 : inizia a destra, poi con l’ingresso di Zanoli va a sinistra. Propositivo, qualche buon inserimento e buona intesa con Zerbin sulla fascia di sinistra. 

Anguissa 7: parte bene, al 12’ ha l’occasione per andare a rete ma la manca di un soffio. E’ ovunque: prima a sinistra intercetta un buon pallone e lancia subito Osimhen, poi sulla destra recupera un pallone, salta tre avversari, scambia con i compagni e avvia un’azione che manda al tiro Kvara. 

Lobotka 7: sempre li, in mezzo al campo, leader calmo, imposta, gira palloni e si permette di saltare gli avversari come birilli. Stop al volo di alta classe ed eleganza che dimostra grande sicurezza e Giocatore imprescindibile per questo Napoli. 

Dal 46’ Zielinski 6: il polacco in mezzo al campo al fianco di Demme e Anguissa. Generoso e 

Elmas 6: schierato nel centrocampo a tre al fianco di Lobotka e Anguissa. Non si mette in evidenza ma non sfigura nemmeno. 

Dal 46’ Demme 6 a centrocampo dal 46’ al posto di Elmas. Gestisce qualche pallone e prova a far ripartire la squadra.
Lozano 6,5: buona gara sulla destra. Spalletti lo ripropone e lui risponde presente. Pronto a far ripartire il Napoli, crea spazi, crossa e quando può prova la conclusione. Pericoloso nella ripresa. Tiro-cross che esce di un soffio. Propositivo 

Osimhen 6+: carico e determinato, ci prova sempre dall’inizio è una mina vagante pronta ad esplodere e a far male. Al 44’ viene ammonito dopo una piccola rissa che lo coinvolge. Generoso, nella ripresa salva sulla linea di porta un gol fatto. Non punge. 

Dal 72’ Gaetano sv. a centrocampo nel finale. Qualche spunto buono. 

Kvaratskhelia 6+  parte in sordina, tiene troppo palla e non trova spunti, poi cresce man mano: al 41’ bella conclusione rasoterra respinta dal portiere con i piedi. Non brilla come al solito ma gioca una buona gara. 

Dal 72’ Petagna sv. Petagna e questa volta entra ma non punge. Poche occasioni. Ma non è colpa sua.