Napoli e le grandi manovre, ore frenetiche per il mercato azzurro!

image_pdfimage_print

vecinoNAPOLI 27/08/2015 – Importanti le parole dell’avvocato Antonio Romei, braccio destro del presidente della Samp, Ferrero rilasciate qualche giorno fa ad una radio locale campana. “De Laurentiis vuole regalare Soriano a Sarri, stessa cosa sta provando a fare Galliani per Mihajlovic. Il presidente Ferrero però sta resistendo, Napoli e Milan sono molto interessate, ma per noi Soriano è un giocatore importantissimo. Vilhena è indipendente dall’operazione Soriano, speriamo di chiudere. I rapporti con il club partenopeo sono ottimi, entro giovedì però vorremmo chiudere le operazioni più importanti. Questa mattina c’è stata una fase interlocutoria tra Carlo Osti e Cristiano Giuntoli. Soriano non è stato messo in vendita, c’è l’interesse e dunque si tratta. Solo cash o contropartite? Non ci interessano giocatori del Napoli”. 

Quindi per Soriano non solo un sondaggio ma il ds Giuntoli vuole “regalare” Soriano a Sarri. E’ l’ultima idea di casa-Napoli. Soriano è al centro del mercato di questo fine agosto: lo vorrebbe il Milan, Zenga non vuole lasciarlo partire dalla Samp, il club rossonero non intende mollare la trattativa e così il Napoli ha riallacciato una trattativa già abbozzata a giugno coi dirigenti doriani.

Grandi manovre a centrocampo – incontro per Mario Lemina, talento classe ’93 del Marsiglia che piace anche alla Juventus. Ma il club azzurro non molla Matias Vecino della Fiorentina: per ora è arrivato un no, ma la società viola potrebbe vacillare di fronte un’offerta intorno ai 15 milioni di euro. De Laurentiis inoltra punta sempre Roberto Soriano della Sampdoria: l’offerta di 12 milioni più Zuniga fatta ieri non ha sortito effetti. La Samp non sembra interessata al colombiano, ma soprattutto il giocatore sembra aspettare il Milan, o comunque non sembra così predisposto ad andare via. Lemina o Vecino potrebbero arrivare anche con l’arrivo di Soriano in azzurro, viste le partenze di De Guzman e Inler.

In uscita – il Porto vuole Camilo Zuniga e per convincere il colombiano la società lusitana ha deciso di aumentare l’offerta di ingaggio. Sul terzino infatti c’è forte l’interesse del Galatasaray è asta per il colombiano.

Per la difesa il Napoli sta trattando il difensore centrale del Dnipro Douglas Silva Bacelar. Gli azzurri hanno offerto 6 milioni di euro, mentre la richiesta degli ucraini è di 7,5.  Però il Ds Giuntoli non perde di vista, Marios Oikonomou, difensore greco del Bologna, potrebbe essere un vero e proprio assalto  infatti, il direttore sportivo Cristiano Giuntoli ha incontrato il suo omologo Pantaleo Corvino per parlare del difensore 22enne: al Bologna, nello scambio, potrebbe andare Omar El Kaddouri più un conguaglio fissato attorno ai sei milioni di euro totali, Omar El Kaddouri potrebbe partire dopo l’arrivo di Soriano in azzurro. Da lì si è provato a ripartire, lunedì notte: Corvino ha ascoltato, ma sul tema non ha potuto riscaldare l’atmosfera. El Kaddouri, comunque, potrebbe interessare al Bologna anche perchè ci sono difficoltà per riportare in Italia Emanuele Giaccherini e Franco Brienza, trequartista titolare contro la Lazio, di anni ne ha ben 37. Il fantasista ex Brescia, che ha vissuto la prima parte di sessione di contrattazioni con la valigia pronta salvo poi essere rivalutato da Sarri, potrebbe quindi essere inserito in extremis in qualche operazione last minute di un pazzo mercato in cui gli affari sponda Napoli saltano anche per poche migliaia di euro. Inoltre La dirigenza azzurra tiene sempre d’occhio Sebastien De Maio del Genoa.

Fascia destra – Il Napoli è sempre forte sul terzino del Verona Jacopo Sala, il calciatore si dice che preferisca l’Inter, in questo caso il Ds Giuntoli si è tutelato bloccando due calciatori dell’Udinese, infatti sono sempre calde le piste che portano a Thomas Heurtaux e Silvan Widmer dell’Udinese.

Cosimo Silva

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close