Napoli-Crotone, una partita da non sottovalutare

Oggi pomeriggio alle ore 15.00 allo stadio Diego Armando Maradona si giocherà la ventinovesima giornata del campionato di Serie A tra Napoli-Crotone. Il club azzurro è chiamato a vincere contro un avversario abbordabile, ma non da sottovalutare in vista del recupero contro la Juventus di mercoledì sera.

QUI NAPOLI: Gennaro Gattuso a praticamente di nuovo tutti gli effettivi a disposizione tranne Ospina a mezzo servizio, Demme infortunato, così come Ghoulam. Non ci sarà Koulibaly squalificato, mentre torneranno Di Lorenzo dalla squalifica e Rrahmani dall’infortunio. In porta ci sarà Meret, in difesa si rivedrà dall’inizio Manolas al fianco di Maksimovic-Di Lorenzo ed Hysaj. A centrocampo Fabiàn Ruiz-Bakayoko ed Elmas al posto di Zielinski a rischio Covid-19(era compagno di stanza di Skorupski) Insigne-Politano-Osimhen visto che Mertens non è in forma per i problemi alal spalla accusati con il Belgio.

QUI CROTONE: Serse Cosmi potrebbe sfruttare il suo passato in una tv napoletana per imbrigliare la formazione azzurra. Il tecnico dei calabresi in conferenza stampa ah annunciato che hanno recuperato i due x di turno Ounas e Luperto. L’altro ex di turno Cigarini invece non partirà sicuramente dall’inizio perché ha bisogno di trovare il giusto ritmo dopo aver recuperato dall’infortunio. Reca non convocato a causa del focolaio Covid-19 divampato nella Polonia. Ecco la probabile formazione: Cordaz- Magallàn-Goelmic-Djidji-Molina-Vulic-Benali-Pereira-Messias-Ounas Simy.

Servizio a cura di: Claudio Gervasio