MotoGP FP3 Qatar,Marquez chiude in testa,Lorenzo cade.Ecco cosa è successo…

La terza sessione di prove è stata condizionata dal forte vento arrivato dal deserto vicino Losail. Dopo pochi giri, cadono a distanza di un minuto i due piloti ufficiali Honda. Impatto forte per Jorge Lorenzo, che finisce a terra alla curva 6. Lo spagnolo inzialmente resta in ginocchio, deluso e arrabbiato, poi si rialza e per fortuna riesce a raggiungere da solo la clinica mobile. Dopo i primi controlli, Lorenzo passa al centro medico, dove vengono svolti ulteriori accertamenti. “Lorenzo ha avuto una dinamica di impatto importante, è arrivato in clinica mobile piuttosto dolorante – spiega Michele Zasa, dottore della clinica mobile -. È stato portato al centro medico, dove si lamentava per dolori dorsali. Ha fatto delle radiografie, non sono emerse fratture, quindi la diagnosi è una contusione dorsale. Farà terapia con antidolorifici e trattamenti. Tornare in moto per le qualifiche? Lui vuole correre, ma dipenderà dal dolore”, conclude Zasa. Nessun problema invece per Marquez: scivola alla curva 14, si rialza, torna in moto e chiude la terza sessione di prove in testa con 1:54.677. Tempi decisamente più alti in generale nelle Libere 3 rispetto alle Libere 2, pertanto non cambia la classifica combinata, con Rossi, Bagnaia e Iannone che dovranno passare dal Q1 per provare a entrare nel Q2. Fuori dal Q2 anche Lorenzo, che dopo l’incidente non è più tornato in pista.

Fonte:Sky Sport