Moto GPTerza pagina

Moto Gp: a Misano trionfa Vinales. Ritiri per Bagnaia e Rossi

Yamaha
image_pdfimage_print

Oggi è andato in scena il secondo Gp di Misano valido per il Gran Premio Emilia-Roamga settima corsa valevole per il campionato Moto Gp. In partenza un contatto tra Morbidelli e Alex Espargaro relega nelle retrovie l’italiano. Al secondo giro la Ducati Pramac di Miller perde potenza ed è costretta al ritiro. In seguito cade pure Valentino Rossi che pois i ritirerà . In testa invece si porta Bagnaia seguito da Vinales. A sette giri dal termine, cade l’italiano e spreca così per lui la possibilità di vincere il primo gp in carriera nella classe regina. Negli ultimi giri si infiamma il duello per il secondo gradino più basso del podio tra Quartararo-P. Espargaro e Mir. Quest’ultimo conquista il secondo posto ed Espargaro il terzo per una penalità inflitta di tre secondi a Quatararo per aver superato i limiti della pista. La gara la vince Vinales, settimo A. Marquez( miglior risultato stagionale), ottavo Dovizioso, nono Morbdielli e decimo Petrucci. Alla luce di questi risultati, il ducatista con 84 punti mantiene la leadership del Mondiale con un solo punto di vantaggio sulla coppia formata da Quartararo e Vinales. Poi ad appena 4 punti di distanza troviamo Mir a quota 80.

Claudio Gervasio

Claudio Gervasio
Claudio Gervasio nato a Napoli. Ha conseguito il diploma di Liceo Lingustico, la laurea in scienze della Comunicazione all'Unisob con master di Scienze Investigative Criminologiche e politiche della Sicurezza. Appassionato di giornalismo, è un collaboratore spontaneo di MundoNapoliSport24

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close