Maurizio Zamparini: “De Laurentiis voleva fare uno scambio con me”

image_pdfimage_print

L’ex presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le sue parole: “Aurelio De Laurentiis mi propose un super affare di mercato, ma io non accettai. Voleva darmi Jorginho, che adesso gioca al Chelsea, più trenta milioni di euro per prendere Dybala. Ma io non accettai. L’unico che mi parlava bene di Jorginho era Rino Foschi che capisce di calcio molto più di me. Alla fine fu solo un sondaggio, ma non approfondì la cosa.

Fui un cretino a non accettare, pure perché poi sapete tutti quanto è costato Jorginho al Chelsea. Ma ho ceduto alle lusinghe di Beppe Marotta, mio figlioccio che conosco da tanto tempo. Quindi lo cedetti alla Juventus. Per me il Napoli con Dybala avrebbe potuto vincere il titolo. Non è Messi, ma un grandissimo giocatore sulla scia del campione argentino. Il Napoli con lui avrebbe fatto sicuramente il salto di qualità in attacco, ne sono fermamente convinto.

Ci siamo sentiti in settimana io e Rino, è stata una piacevole sorpresa perché l’ho sentito davvero migliorato. Sta molto bene e questo mi fa piacere. Lui è un uomo vero, normale che vada a scontrarsi con un’altra persona di grande temperamento come Aurelio. Sono due caratteri molto forti. Ma io e lui in settimana abbiamo parlato di pesce, perché come sapete lui ha una grande pescheria a Gallarate.

Devo dire che Rino è sempre molto disponibile e sta migliorando tantissimo pure come allenatore. Il suo Napoli sta facendo molto bene e sono contento di questo. Non abbiamo parlato di calcio, né di una permanenza al Napoli, né del suo futuro. La nostra telefonata è stata solo una chiamata tra amici e basta”. 

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close