Marchetti: “Napoli solo frattura da ricomporre, animi pacati”

Luca Marchetti, giornalista, nel suo editoriale su tuttomercatoweb.com, ha parlato della vicenda che sta tenendo banco al Napoli, soffermandosi sulla gara di Ronaldo alla Juventus: “Farà più rumore il suo gol e la conseguente qualificazione (con due turni di anticipo, particolare non banale) o la prima sostituzione in stagione di Cristiano Ronaldo? La spiegazione di Sarri è lineare: aveva paura si potesse far male e ha preferito non rischiare visto che aveva notato un brutto movimento e conseguente smorfia del suo campionissimo. Nessun caso quindi, il titolone – giustamente – è tutto per Douglas Costa e la qualificazione”.

Poi sul Napoli, aggiunge: “In casa Napoli, la vicenda del ritiro interrotto ha tenuto banco per tutta la notte e il giorno successivo. Dopo 24 ore le acque si sono calmate, rispetto alla burrasca di qualche ora prima. Non è ancora tutto tranquillo, ci vorrà ancora del tempo, ma gli spettri che aleggiavano intorno a Castel Volturno si sono ridimensionati. E’ evidente che il rapporto fra Ancelotti e De Laurentiis non sia al massimo: e generalmente quando i risultati non arrivano non può che essere così. Probabilmente possiamo dire anche che il rapporto sia al minimo storico, ma pericoli imminenti di separazioni comunque non ce ne sono. Ora però la frattura va ricomposta”.