Marcello Trotta ed il Napoli, storia di un ritorno desiderato

image_pdfimage_print

Quest’oggi è stato chiaro: “Mi piacerebbe tornare nel Napoli“. Marcello Trotta giura amore alla squadra nella quale è cresciuto, prima di emigrare in Inghilterra, al Manchester City. Era il 2008, aveva 16 anni, ora ne ha 24 e lo ritroviamo in Serie A, nel Crotone, dopo essere tornato in Campania (questa volta però all’Avellino). Cresciuto, maturato, Trotta ha dimostrato di essere un giocatore di livello e non uno dei tanti nostri talenti attratti dall’odore dei soldi e della fama all’estero e poi relegati a carriere non all’altezza. Già due gol in questo campionato, il nativo di Santa Maria Capua Vetere non vestirà la casacca del Napoli nell’immediato, dati i differenti profili valutati dagli Azzurri alla luce dell’infortunio di Milik. Continuando a crescere, a giocare ed a migliorarsi, niente è però da escludere, soprattutto con tale volontà del ragazzo di tornare nella squadra dove ha mosso i primi passi: Trotta-Napoli, storia di un ritorno desiderato.

 


Widget not in any sidebars

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close