Lorenzo Insigne: “Potevo fare di più”

image_pdfimage_print

Lorenzo Insigne non lo so cosa è successo, ma sicuramente è mancata la cattiveria sotto porta, su dieci tiri, io sicuramente ne dovevo fare di più. Devo essere io a trascinare i miei compagni di squadra e mi dispiace di non esserci riuscito. Ci si allena a non buttarsi giù, non ci dobbiamo abbattere, se no non ci rialziamo di più. Ora dobbiamo restare concentrati, perché fra tre giorni giochiamo una partita difficile contro l’ Udinese.

Io la cattiveria ce l’ho, ma sono dispiaciuto, oggi potevo buttare la palla dentro e non ci sono riuscito. Il mister e i miei compagni chiedono tanto d ame. Io guardo solo la prestazione, sono dispiaciuto e potevo fare di più. C’è stata un po’ di sfortuna, pure se Fabiàn Ruiz ha fatto fallo da rigore, ma non penso che sia per questo che abbiamo perso. Se stavamo qua fino a domani, la palla non entrava, nel finale abbiamo avuto parecchie occasioni. Ora dobbiamo caricarci in vista della partita contro l’ Udinese, Gattuso ci sprona sempre sia quando vinciamo, che quando perdiamo”.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close