Home Copertina Di Lorenzo: “Col Real gara diversa rispetto a Bergamo. In campo metteremo...

Di Lorenzo: “Col Real gara diversa rispetto a Bergamo. In campo metteremo le nostre qualità migliori”

Giovanni Di Lorenzo, capitano e difensore del Napoli, ha rilasciato dichiarazioni in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Real Madrid:

Quali sensazioni hai per domani?

“Le sensazioni sono positive, giocheremo in uno stadio molto bello contro una grandissima squadra. Sarà un test anche per noi, per capire a che livello siamo. Siamo pronti per affrontare questo incontro, che può darci uno slancio importante tanto in campionato quanto in Champions”:

Quale calciatore del Real Madrid vorrebbe avere come compagno al Napoli?
“Con tutto il rispetto non cambierei nessuno dei miei compagni di squadra. So che il Real domani avrà tanto infortunati, ma sicuramente scenderà in campo la formazione migliorare”.

Come proverete a fermare Bellingham?
“Abbiamo rivisto qualche immagine della partita d’andata, concentrandoci anche sulla posizione di Bellingham. Fra le linee dovremo essere bravi ad andarli a prendere e stare corti coi reparti per cercare di dare al Real meno spazio possibile”.

Con l’arrivo di Mazzarri si sente più libero di attaccare la fascia?
“Mi sono sempre sentito libero, anche con Garcia. Nelle ultime partite sono stato senza dubbio più incisivo, ma in realtà ho cercato di propormi là davanti fin dall’inizio della stagione”.

Bellingham le sembra il calciatore più in forma d’Europa in questo momento?
“È sicuramente un grandissimo campione. Mi ha sorpreso il suo impatto immediato in una squadra come il Real Madrid. Domani dovremo stare attenti a Jude, ma anche a tutti gli altri campioni del Real”.

Che effetto le fa giocare al Santiago Bernabeu?
“Sarà bellissimo giocare in questo stadio, è la mia prima volta in qquesto stadio. Facciamo questo tipo di lavoro proprio per vivere gare del genere. In campo dovremo mettere però le emozioni da parte per fare del nostro meglio”.

Sugli aspetti positivi della partita d’andata da riproporre domani.
“La partita dell’andata è stata determinata anche da qualche errore nostro, come il mio sul gol di Vinicius. L’avevamo però interpretata bene, costringendo il Real a difendersi nella sua metà campo. Dobbiamo ripartire da questo approccio, ma domani sarà una partita completamente diversa”.

Che spinta può darvi in chiave Serie A un’eventuale vittoria col Real in Champions?
“Le vittorie aiutano sicuramente a lavorare meglio. Veniamo da una vittoria importante come quella con l’Atalanta e l’abbiamo preparata bene. Siamo pronti a mettere in campo le nostre qualità”.

Articolo precedenteMazzarri: “Sfideremo una grande squadra. Questo gruppo è strepitoso”
Articolo successivoChampions League: la Lazio batte il Celtic
Matteo Merolla nato a Napoli. Diplomato in Economia, appassionato di calcio e giornalismo, collaboratore spontaneo di MundoNapolisport24.