Calcio Serie ACopertinaPrima pagina

Il Napoli vince il triangolare, Osimhen Show! Tifosi impazziti…

image_pdfimage_print

Il Napoli si prepara alla prima stagionale in quel di Castel di Sangro, triangolare contro L’Aquila ed il Castel di Sangro, tifosi azzurri presenti allo stadio nel rispetto delle normative Anti-Covid. Grande curiosità per i debutti stagionali di Osimhen e Rrahmani. Dato da registrare i 280 posti in più rispetto ai giorni scorsi.

La prima partita sarà tra L’Aquila ed il Castel di Sangro, poi la vincente giocherà con il Napoli. Al minuto 5′ ed al 7′ passa in vantaggio L’Aquila con la doppietta del bomber Di Paolo, 2-0 per gli ospiti. L’Aquila dilaga con una splendida punizione del Capitano Catalli su punizione e poi di pensa Maisto a segnare la rete del Poker per la squadra ospite. Ancora Di Paolo, goal del 5-0 e tripletta per l’attaccante del Aquila Calcio. Ancora Maisto e Di Paolo che segnano rispettivamente il sesto e settimo goal del match. Si conclude il primo match 12-0! per L’Aquila Calcio, che adesso incontrerà il Napoli in finale.

Il Napoli affronterà il Castel di Sangro, appena sconfitto dalla compagine del Aquila Calcio. Il Napoli scenderà in campo con: Meret tra i pali, in difesa con Di Lorenzo, Koulibaly, Luperto ed Hysaj, a centrocampo con Diego Demme, Zielinski e Gaetano, in attacco, Politano, Milik e Younes. Napoli in campo con il 4-3-3, subito in goal sia Politano che Di Lorenzo, azzurri che conducono il match, il portiere Romito del Castel di Sangro autore di due parate importanti, poi non può nulla sul goal di Milik del 3-0, azzurri che passano ancora con Kalidou Koulibaly e Arek Milik, partenopei che conducono 5-0! arriva anche la sestina con Amin Younes. Azzurri che vanno in goal anche con il giovane Gaetano e conducono per 7-0, rete del otto a zero, rigore del Napoli tirato da Younes e parato da Romito, vero eroe della compagine di casa del Castel di Sangro. Sicuramente da annotare i tanti goal sbagliati da Arek Milik, quasi ipnotizzato dal giovane portiere del Castel di Sangro, Amin Younes che si riscatta con la rete del 9-0 al 32’minuto ed il 10-0 di Matteo Politano, il match termina e gli azzurri si preparano ad entrare in campo contro L’Aquila.

In Campo per il Napoli, Ospina in porta, Malcuit, Manolas, Rrahmani, Ghoulam in difesa, a centrocampo, Elmas con Lobotka. In attacco ci saranno, Insigne, Mertens e Lozano alle spalle di Osimhen. Quindi Napoli in campo contro L’Aquila con il 4.2.3.1. Inizia il match ed arriva il primo goal in gara ufficiale di Osimhen, meno di venti secondi e l’attaccante spacca in due la difesa aquilana e segna, l’1-0, il raddoppio e tripletta di Osimhen arriva dopo due minuti, pubblico in estasi che intona il cognome del giocatore. Il 4-0 arriva con Dires Mertens, L’Aquila Calcio è già Ko dopo dieci minuti! Azzurri ancora in rete con Lozano e Ghoulam, partenopei che conducono per 7-0. Il dato indicativo di questo match è la prestazione del giovane bomber Osimhen, cattiveria agonistica, grandi doti fisiche, senso del goal e visione di gioco per i compagni, tanto da fornire anche il secondo assist della partita a Lorenzo Insigne che sigla la rete del 8-0. Il Napoli va ancora a segno con Lozano, doppietta personale e terzo assist della partita di Osimehn, partenopei che conducono, sempre il messicano poi fornisce l’assist ad Insigne per il 10-0, Insigne che in seguito segnerà il goal del 11-0 che chiude i giochi.

Nel finale di match, esce Ospina ed entra Nikita Contini, il neo portiere azzurro ha collezionato un buon minutaggio, considerevoli le prestazioni di Lozano, Ghoulam, Lobotka e Malcuit, migliore in campo, manco a dirlo, Victor Osimhen, tre goal e tre assist, Mertens ed Insigne pilastri di questo Napoli!

da Castel di Sangro – Cosimo Silva

Cosimo Silva
the authorCosimo Silva
Cosimo Silva è un Giornalista Sportivo, Direttore Responsabile della testata giornalistica MundoNapoliSport24. Opinionista televisivo e radiofonico, attento alle vicende del Calcio Napoli, segue le vicende e fatti legate al mondo azzurro, fin dal primo approdo a Napoli del Presidente Aurelio De Laurentiis.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close