L’ex Sosa su Insigne: “Dovrebbe abbassare le pretese economiche, deve farlo per la città”

image_pdfimage_print

Roberto Sosa, ex calciatore del Napoli ed attuale allenatore, è intervenuto ai microfoni del programma televisivo Tutti In Ritiro, in onda su Canale 21. Ecco il suo commento sulla questione del rinnovo di Insigne e sull’incontro con i tifosi avvenuto ieri a Dimaro in piazza Madonna della Pace: “Ho ascoltato parte dell’incontro di Spalletti, Politano e Zielinski con i tifosi. Adesso è giusto andare avanti, bisogna voltare pagina dopo Napoli-Verona. Il calcio è cambiato. prima c’era più amore per la maglia, ora non è più così. Per i tifosi però è una ferita che non si chiuderà facilmente. Questione del rinnovo di Insigne? Secondo me Spalletti non dovrebbe entrarci in questa storia. E’ una questione fra il calciatore e De Laurentiis. Dal mio punto di vista un giocatore come Insigne, che è napoletano e gioca a casa sua, avrebbe dovuto firmare subito il rinnovo anche facendo un passo indietro dal punto di vista economico. Deve farlo per la città di Napoli.”

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close