La Rubrica di Cosimo Silva

LE QUATTRO GIORNATE DI SARRI…

image_pdfimage_print

Maurizio Sarri si prepara a rivivere le quattro giornate di Napoli… paragone storico, che vorremmo riportare in ambito sportivo. Il tecnico di Bagnoli siederà ancora per quattro giornate sulla panchina dei partenopei poi per il futuro ci sarà tempo per decidere. Quattro gare che decideranno chi il prossimo anno tra Napoli e Juventus avrà il tricolore cucito sul petto, quattro gare, tra Fiorentina, Torino, Sampdoria e Crotone, quattro match che valgono una stagione.

Sarri a guida di una rivoluzione, contro i poteri forti del calcio, contro il sistema, contro lo strapotere juventino, a guida di un popolo e di una squadra che in campo non esprime solo il migliore calcio giocato d’Europa ma il cuore e gli attributi espressi sul manto erboso che sia di casa o in trasferta rispecchiano il carattere del tecnico.

Il Napoli dovrà necessariamente combattere alla morte in queste quattro gare e vincerle tutte per non vanificare l’impresa epica di Torino, il Napoli oggi è padrone del proprio destino e lo sarebbe ancora di più se non fosse per quel punticino che vede i bianconeri ancora primi in classifica. Alla fine di queste quattro giornate, ci diremo se il Napoli è campione d’Italia e se Sarri sarà ancora il tecnico del Napoli, nel contempo non possiamo far altro che applaudire a questa splendida rivoluzione di un popolo e di un allenatore e della propria squadra che ha mostrato il vero calcio al mondo del pallone. comunque vada, mister, sarà un successo, grazie per averci mostrato il Napoli più bello di tutti i tempi!

A cura di Cosimo Silva

comments