Le Bombe di Vlad: “S.Inzaghi e De Zerbi potrebbero essere i prossimi allenatori del Napoli”

Clima tutt’altro che sereno in casa Napoli, il fuoco non è stato spento e difficilmente sarà spento del tutto o nell’immediato. Dall’ammutinamento ad oggi tanti sono i retroscena, le notizie che circolano sia su carta stampata che in TV. Svariate, quindi, sono le ipotesi, le strade che portano al futuro. Da valutare la posizione del tecnico e di vari calciatori. A fine campionato, con molta probabilità, ci sarà l’addio di Ancelotti, l’ammutinamento non è la causa, non l’unica, prima ancora vengono i risultati sportivi e, ad oggi, è stato accumulato un ritardo troppo importante dalle dirette concorrenti: Juventus e Inter. Aurelio De Laurentiis e il suo staff hanno iniziato a programmare il futuro, valutazioni, quindi, ben avviate in casa Napoli.

Sembra strano pensare che un tecnico come Ancelotti, vincitore di ogni cosa nella sua carriera tra giocatore e allenatore, possa diventare un peso o elemento da sostituire. A questo punto però il divorzio non è assolutamente da escludere. I risultati sono al di sotto delle aspettative della dirigenza e in fondo vale anche per il tecnico, quest’ultimo fin dal primo giorno di ritiro ha chiaramente espresso di esser contento della rosa e di poter contrastare Juventus e Inter nella lotta allo Scudetto. Ad oggi la classifica dice altro e l’obiettivo si è spostato sul piazzamento necessario per disputare la prossima Champions League, seppur il campionato sia iniziato da poco più di due mesi, ciò per via dei punti raccolti e della folta concorrenza per le quattro posizioni disponibili. Il Napoli non può rischiare di non accedere alla prossima edizione del torneo, questo lo sa bene il suo presidente, in tal caso svariati sono i danni d’immagine e di entrate. L’identikit del prossimo tecnico è stato tracciato. Secondo le ultimissime indiscrezioni raccolte da noi de Le Bombe di Vlad, due sarebbero i profili individuati dall’équipe azzurra: Simone Inzaghi e Roberto De Zerbi. Il presidente preferirebbe ripartire da un tecnico più esperto, che dia maggiori certezze nell’immediato, nella ripartenza che si dovrebbe effettuare al termine del seguente Campionato, il tecnico della Lazio sarebbe un profilo molto gradito ad ADL. L’altro nome è Roberto De Zerbi, per lui anche un passato da calciatore tra le fila del Napoli allenato da “Edy” Reja, a proporre la sua candidatura sarebbe stato il DS Cristiano Giuntoli. Entrambi i tecnici sarebbero entrati nella cerchia azzurri, non sono, però, da escludere ulteriori candidature nel corso dei mesi, con possibili inserimenti di outsider o occasioni scaturite dal futuro di altre panchine in giro per l’Europa. I dialoghi dunque, sono già aperti, con Adl che avrebbe manifestato una preferenza specifica in tal senso, almeno secondo le notizie che circolano nelle ultime ore.

Diversi sono i calciatori che potrebbero salutare nel corso delle prossime sessioni di calciomercato, per alcuni il ciclo è terminato, per altri invece sono altri i motivi. I maggiori indiziati a partire sono: Allan, Callejon e Mertens. Gli ultimi due sono in scadenza nel 2020, dopo sette stagioni vissute al Napoli il ciclo sembrerebbe essere terminato. Proposte di rinnovo ce ne sono state per i due ma nessuna accettata, mancato accordo su cifre e durata, si va verso la separazione. Lo spagnolo potrebbe già salutare a gennaio, probabile approdo in Cina alla corte di Benitez al Dalian Yifang, lasciando così la sua casella dello scacchiere al già presente in rosa Hirving Lozano. Futuro ancora in bilico per il belga, quest’ultimo vorrebbe ancora giocare in Europa e non cedere alla corte dei cinesi. Ipotesi Borussia Dortmund al termine del contratto. Per quanto riguarda Allan il discorso è diverso, da trovare prima il sostituto e il club disposto a soddisfare le richieste delle parti. Sui prossimi acquisti priorità al centrocampo, la squadra mercato starebbe cercando profili in Francia e Spagna.

Riportato da:LeBombediVald.it