La Procura Federale ha aperto una indagine per l’insulto razzista proferito dal fisioterapista della Lazio verso Gattuso

La procura Federale ha aperto un’inchiesta per l’insulto razzista(Terrone di merda) detto dal fisioterapista della Lazio Alex Maggi verso l’allenatore del Napoli Gennaro Gattuso nel secondo tempo ad alta tensione di sabato sera al San Paolo. Il membro dello staff di Simone Inzaghi però già si è scusato. Probabilmente verrà deferito e ci sarà una sanzione.