Juventus-Napoli, una sfida decisiva per la Champions League

Oggi pomeriggio alle ore 18.45 ci sarà la sfida Champions League tra Juventus-Napoli valida per la terza giornata del campionato di Serie A che si doveva disputare il 4 ottobre, ma che poi fu rinviata per l’intervento dell’ASL a causa della positività al Covid-19 di Elmas e di Zielinski. Gli azzurri hanno 2 risultati su tre a propria disposizione. Un pareggio allo Juventus Stadium potrebbe essere prezioso in chiave classifica avulsa.

QQUI JUVENTUS: dopo settimane complicate a causa della sconfitta casalinga contro il Benevento, il pareggio fuori casa nel Derby contro il Torino ed il caso cena, i bianconeri sono chiamati ad una prova di forza nello scontro diretto valido per la Champions League contro il Napoli. Pirlo perde perde per Covid-19 Bonucci e Bernardeschi, ma recupera in extremis Demiral dal Covid-19. In formazione dal primo minuto potrebbe rivedersi dopo 3 mesi e dopo la punizione Paulo Dybala dal primo minuto. Ecco la probabile formazione: Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; Mckennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Ronaldo.

QUI NAPOLI: Gattuso per il match di Torino avrà tutti gli effettivi a disposizione tranne Ghoulam infortunato. Rientrerà Koulibaly dalla squalifica. Probabilmente a sinistra si vedrà Hysaj per difendersi meglio. A Centrocampo rientrerà Demme dopo l’infortunio ed in attacco pure Lozano si rivedrà dal primo minuto. In porta ballottaggio Meret-Ospina con il secondo che sembra in vantaggio appena ristabilitosi dall’infortunio al dito della mano. 4-2-3-1: Meret(Ospina) Manolas-Koulibaly-Di Lorenzo-Hysaj; Demme-Fabiàn Ruiz-Zielinski; Lozano-Insigne-Mertens.

Servizio a cura di: Claudio Gervasio