Italia-Spagna: gli azzurri volano in finale

image_pdfimage_print

Questa sera 6 Luglio Italia e Spagna si sono sfidati nella semifinale di Euro 2020. Nel primo tempo una partita noiosa, con poche azioni; al minuto 19 triangolo Insigne-Emerson, col terzino che serve Immobile che perde l’attimo per tirare. Al minuto 24 parata di Donnarumma su Olmo.

Nel secondo tempo la Spagna parte forte costringendo al salvataggio Di Lorenzo, al 51 tiro di poco fuori di Busquets. Al 59 Chiesa con un tiro ” alla Insigne” batte il portiere segnando il gol del vantaggio. Al 67 azione personale di Chiesa che serve Berardi, ma il tiro è centrale.

80’esimo minuto un Italia tutta difensiva viene inbucata dal uno-due di Morata e Olmo, con l’attaccante che batte Donnarumma.

Tempi supplementari dove la Spagna attacca e gli azzurri si difendono, poche azioni tra cui il gol annullato a Berardi. Dopo i supplementari, ci sono i rigori.

Primo rigore sbagliato dall’Italia con Locatelli, stessa cosa per la Spagna con Olmo.

I secondi rigori per entrambe le squadre vengono segnati da Belotti e Gerard Moreno

Bonucci e Thiago continuano la serie positiva.

Bernardeschi segna il rigore del momentaneo vantaggio; parato da Donnarrumma, invece, quello di Morata.

Jorginho segna il rigore della vittoria, regalando il pass per la finale di Wembley. Gli azzurri domani conosceranno l’altra finalista tra Inghilterra e Danimarca. Insigne in campo 85′ minuti, Di Lorenzo tutta la partita, solo panchina per Meret

Il sogno azzurro continua ancora.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close