Insigne, l’ex agente: “Cambio di procuratore? Nessun torto, ma…”

image_pdfimage_print

Antonio Ottaiano, ex procuratore di Lorenzo Insigne, ha rilasciato un’intervista al Corriere del Mezzogiorno. Queste le sue dichiarazioni in merito alla separazione professionale con l’attuale capitano azzurro: “Non mi sento offeso. Non ho subito un torto e quindi non devo perdonarlo. Sono arrivati dei risultati anche al di sopra delle aspettative e lui ha fatto una scelta professionale che non giudico. Probabilmente considerando il rapporto professionale la modalità di interruzione doveva essere diversa. Ho dato più di quello che un professionista può dare per il suo assistito. Probabilmente aveva esigenze diverse. Gli auguro sempre il meglio, a cominciare da stasera.”

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close