Il Sondaggio: “I tifosi hanno scelto il prossimo allenatore del Napoli…”

image_pdfimage_print

Noi della Redazione di Mundo Napoli Sport 24 lanciammo un sondaggio per vedere quale allenatore al posto di Ancelotti fosse il preferito dai tifosi del Napoli. E’ risultato essere Allegri con il 68% dei voti, contro Gattuso che ne ha preso in percentuale 32% dei voti. Il tecnico livornese ha fatto molto bene in provincia sia a Sassuolo che a Cagliari. In Emilia ha portato la squadra in Serie B e vinto la Supercoppa di C. In Sardegna ha salvato per due campionati la squadra, litigando con il Pocho Lavezzi nel pirotecnico 3-3 di Cagliari-Napoli. Allegri sul 3-2 per il Cagliari perse tempo con un pallone calciandolo più in la, Lavezzi se ne accorse e lo colpì con una pallonata scatenando una mini rissa. L’attaccante argentino(appena ritiratosi dal calcio)fu espulso e alla fine il Napoli pareggiò 3-3 con la rete all’ultimo secondo di Mariano Bogliacino. dal 2010 al 2014 andò sulla panchina del Milan conquistando nel club rossonero uno scudetto e una Supercoppa Italiana. Nel 2012 perse il tricolore per colpa di quel famigerato Milan-Juventus e per il contraccolpo psicologico che subì dall’eliminazione in Champions League per mano del Barcellona. Dal 2014 al 2019 si è seduto sulla panchina della Juventus collezionando tanti doblete e due finali perse di Champions League. Una a Cardiff nel 2017 e l’altra a Berlino nel 2015. In questi anni ha perso qualche titolo in Supercoppa Italiana contro la Lazio e con il Milan nel dicembre 2014. Lo scorso anno con l’arrivo di Cristiano Ronaldo si pensava che potesse centrare il triplete, missione fallita per colpa dell’eliminazione per mano dell’ Atalanta in Coppa Italia e dell’Ajax ai quarti in Champions League. Ha lasciato il club bianconero quest’estate con l’ultimo scudetto vinto. Adesso è senza panchina e in una recente intervista ha dichiarato che sta studiando l’ inglese. la sua caratteristica principale è la gestione del gruppo, a Napoli potrebbe avere problemi per il suo gioco difensivista , per il suo passato juventino e per non aver lasciato un bel ricordo da giocatore azzurro.Possibile panchina per l’anno prossimo?

Ivan Gennaro Gattuso invece ha iniziato la carriera come allenatore nel Palermo nell’agosto del 2013. Con il presidente Zamparini si sa che gli allenatori non hanno molta strada e dopo un mese il tecnico di Corigliano Calabro fu esonerato. Al suo posto fu chiamato Iachini che vinse il campionato. Il 5 giugno del 2014 approdò in Grecia all’ OFI Creta. Dopo sole sette giornate di campionato il 26 ottobre dopo la sconfitta casalinga contro l’ Asteras rassegnò le proprie dimissioni. Dopo quasi un anno di inattività il 22 agosto del 2015 andò al Pisa. Firmò un contratto biennale e riuscì a portare la squadra Toscana in B vincendo un Play Off molto elettrico con il Foggia. Il 31 luglio 2016 Gattuso rassegnò le dimissioni, ma il 1 settembre risolta la crisi societaria ritornò sulla guida della panchina pisana, ma il 20 settembre del 2016 si sfogò in conferenza stampa dopo un match con il Frosinone per il mancato pagamento degli stipendi ai giocatori. Il 20 maggio del 2017 non riuscendo a salvare la squadra diede le dimissioni. In seguito il Milan l’ingaggiò per la Primavera, ma fu promosso in prima squadra a fine novembre dopo l’esonero di Montella. Esordì il 3 dicembre del 2017 nella partita che si ricorda come il primo storico punto in A del Benevento e per il gol di testa del portiere Brignoli. Concluse la sua prima stagione portando la squadra in Europa League, e venendo eliminato negli ottavi di finale d’ Europa League e perdendo a Roma con il punteggio di 0-4 la finale di Coppa Italia. Nella scorsa stagione con una squadra non molto forte, stava riuscendo nell’impresa di portare il Milan in Champions League. Unica macchia il mancato passaggio del turno in Europa League perso nella capitale Atene nella partita contro l’ Olympiacos. Nelle altre competizioni portò il Milan in semifinale di Coppa Italia e perse la finale di Supercoppa Italiana. La caratteristica principale di Gattuso è la grinta. A Napoli si potrebbe trovare bene vista la sua provenienza geografica. Adesso vedremo quale decisione prenderà il Napoli visto che la crisi continua.

Claudio Gervasio

Fonte foto:Eurosport.it

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close