Il neurologo Ronga su Osimhen: “È necessario farlo riposare”

image_pdfimage_print

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Bruno Ronga, Direttore U.O.C. di Neurologia-Stroke Unit Azienda Ospedali dei Colli P.O. C.T.O: “Non so il risultato degli accertamenti fatti ad Osimhen, pare che stia bene, che sia sveglio e che può già rientrare a Napoli. Ciò che ho visto è che ha rotolato e ha battuto la testa avendo un trauma cranico che gli ha fatto perdere i sensi. Lui ha avuto la forza di riprendersi, ma il trauma non si era risanato del tutto, pertanto in ambulanza è svenuto nuovamente. Oshimen non ricorda nulla per un’amnesia retrograda: ha avuto una letterale sospensione di coscienza. Non è grave, credo si riprenderà e starà bene, farei un elettroencefalogramma ed una risonanza magnetica: con la negatività di entrambe, può tornare in campo a segnare. C’è ancora un problema: io farei anche una visita cardiologica, nonostante i calciatori ne facciano di continuo, anche il giocatore della Fiorentina, Astori, ha avuto un problema improvviso. A Napoli ci sono molti specialisti che lo sapranno curare al meglio. Con le nuove attrezzature, gli accertamenti si possono fare in breve tempo, ma gli consiglierei di stare a riposo e non giocare. Lui è giovanissimo, più sta fermo peggio è, un allenamento con cautela può farlo. Di certo non lo stresserei. La crisi vagale di Dziczek? È una sensazione di svenimento che finisce sul sistema neurovegetativo, vanno studiate bene ed approfondite”.

Fonte: tuttonapoli.net

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close