Home Copertina Il Napoli esce dal Bernabeu non demeritando

Il Napoli esce dal Bernabeu non demeritando

Ieri sera si è giocato il quinto turno di Champions League tra Real Madrid e Napoli. Gli azzurri hanno perso 4-2 sicuramente non demeritando e rendendo amaro il ritorno di mister Mazzarri in Champions League. Vantaggio dei partenopei al 9′ con Simeone su assist di Di Lorenzo grazie all’ausilio della gol line tecnology. Dopo 35′ Diaz fa una grande giocata e Rodrygo salta facilmente Rrahmani e batte Meret per l’1-1. In seguito il Napoli si difende con il 4-5-1 ed al 21′ Bellingham è bravo a prendere il tempo di testa a Natan per il 2-1. Nel corso del primo tempo gli azzurri si rendono pericolosi con un tiro deviato in corner da Zielinski e si va al riposo sul risultato di 2-1.

Nella ripresa pronti via ed al 47’pareggia Anguissa sfruttando la ribattuta su un suo cross. L’inerzia cambia e va verso il Napoli che ha un’ottima occasione per riportarsi in vantaggio, ma Kvaratskhelia sbaglia la misura del passaggio e non riesce a concretizzare al meglio il contropiede servendo il neo entrato Osimhen. Nella parte centrale del secondo tempo Meret compie tre miracoli, prima di rovinare la.sua prestazione all’84’ compiendo una papera sulla conclusione dalla distanza del giovanissimo Paz regalando il 3-2 al Real Madrid. I partenopei attaccano a trazione anteriore con Raspadori al posto di Lobotka ed al 94′ Joselu realizza il definitivo 4-2 chiedendo scusa al Bernabeu per i gol mangiati in precedenza. Punizione troppo severa per un ottimo Napoli, che però in vista del doppio impegno in campionato contro Inter e Juventus dovrà registrare la difesa. Real Madrid qualificato come primo agli ottavi di finale a quota 15 punti. Napoli a 7 e potrà perdere con un gol di scarto in casa contro il Braga e qualificarsi per la differenza reti.

Claudio Gervasio

Fonte foto: Twitter Sscnapoli.it

 

Articolo precedenteBuongiorno, ecco la rassegna-stampa di giovedì 30 novembre 2023
Articolo successivoGiovanni Di Lorenzo ad Amazon Prime: “Solo il risultato ci penalizza”
Claudio Gervasio nato a Napoli. Ha conseguito il diploma di Liceo Lingustico, la laurea in scienze della Comunicazione all'Unisob con master di Scienze Investigative Criminologiche e politiche della Sicurezza. Appassionato di giornalismo, è un collaboratore spontaneo di MundoNapoliSport24