Giuseppe Marotta: “Avremo detto di no allo spostamento di Napoli-Inter a Maggio”

image_pdfimage_print

L’ad dell’ Inter Gisueppe Marotta ha rilasciato un’intervista al quotidiano La Repubblica sul caos Coppa Italia e Napoli-Juventus. Ecco quanto dichiarato: “Perché abbiamo rifiutato di giocare stasera con la Juventus? Perché era un’ipotesi impraticabile, quasi provocatoria. Ce l’hanno ventilata venerdì sera in maniera informale, ma non abbiamo voluto prenderla in considerazione per almeno tre motivi. Prima di tutto, saremmo andati contro la logica della tutela della salute pubblica: non penso che nell’arco di 24 ore sarebbe cessato l’allarme coronavirus. Secondo, perché lo Stadium sarebbe stato aperto solamente ai tifosi della Juve e ciò avrebbe creato ulteriori polemiche, oltre a una situazione di disparità. Terzo, perché avremmo dovuto posticipare Juve-Milan di Coppa Italia a giovedì sovrapponendola a Napoli-Inter: a quel punto, avremmo avuto le rimostranze della Rai, che per i diritti tv paga tantissimi soldi.

Marotta ha poi aggiunto: “È vero che ci siamo opposti anche alla possibilità di giocare mercoledì o giovedì, rinviando le semifinali di Coppa Italia col Napoli a maggio? Ufficialmente non abbiamo ricevuto nessuna proposta in questo senso, ma l’avremmo rispedita al mittente. L’Inter sta agendo in questo modo per ripicca? No, per tutela dell’uniformità. Era stata presa una decisione molto chiara, giovedì: si gioca a porte chiuse. E tutti si erano adeguati, per senso di responsabilità. Il cambiamento di sabato ha invece fatto saltare tutto per aria, creando un problema di calendario di complicatissima soluzione. Le porte chiuse erano l’unico strumento che avrebbe potuto garantire la regolarità del campionato. Altre strade non ne vedo. A questo punto, però, è uno strumento che non possiamo più usare, perché è stato delegittimato dalla decisione che la Lega ha preso senza consultarci, senza un confronto con consiglieri e assemblea, senza addurre motivazioni precise e creando una situazione di disagio, di squilibrio, di disparità tra i club interessati. Se saremmo disponibili a giocare Juventus-Inter lunedì prossimo, anche se il giovedì avreste il Getafe in Europa League? Ne discuteremo dopodomani”.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close