Giletti: “Non ho mai visto vincere scudetti a settembre o ad agosto”

image_pdfimage_print

Massimo Giletti, noto tifoso bianconero, ha parlato ai microfoni di 1Football Club.

Ecco le sue parole:

 “Come sto dopo la sconfitta col Napoli? Come i tifosi dell’Atalanta: sotto pressione, so che non è un gran momento per la Juve, ma va anche detto che non ho mai visto vincere scudetti a settembre o ad agosto. C’è tempo. Col senno di poi, Cristiano Ronaldo si è rivelato un’operazione che non ha fatto vincere e che ha fatto spendere molto. Paradossalmente, la Juventus vinceva i campionati senza di lui, prima di acquistarlo. Questa Juventus, al di là dei punti, ha cambiato quattro allenatori in tre anni solari: è un aspetto da non dimenticare”.

“L’Europeo ci ha dimostrato che non si vince solo con i singoli campioni, ma col contesto. Un’unità, questa, che non vedo adesso nella Juventus. Cosa sta succedendo ai portieri della Juve? Anche un anno fa, Wojciech Szczęsny ha iniziato a commettere errori decisivi. Finora, la Juve ha già buttato 4 punti per colpa sua. Va messo in panchina per dargli un segnale. Wojciech Szczęsny non è Dino Zoff. Nei momenti di difficoltà, ci si compatta. Con le sconfitte si crescere. Molti calciatori della Juventus sono abituati a vincere sempre, ma devono capire che bisogna essere uomini prima che calciatori. A Napoli ho visto una squadra che, seppur con limiti enormi, ha lottato. Non ho visto la brutta prova di Empoli”.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close