Gianni Di Marzio: “Il procuratore di un giocatore del Napoli dovrebbe parlare di meno”

L’ex allenatore del Napoli Gianni Di Marzio è intervenuto ai microfoni di Radio RMC Sport. Ecco le sue parole: “Kouamé l’avevo segnalato al presidente Zamparini quando collaboravo con il palermo, l’avevo visto giocare due anni e costava tre milioni di euro. Invece ora è cresciuto in maniera esponenziale e ne costa 25-30 milioni di euro. E’ un valido giocatore che si è messo in mostra nel Genoa e potrebbe essere un’ottima alternativa di Milik e Mertens.

Mi aspetto per la vicenda Hysaj che i sui procuratori abbiano di più la bocca cucita. Un procuratore non può mettere in discussione  Ancelotti  perché il suo assistito gioca poco. Non tutti glia genti capiscono di calcio. L’80% sono degli o avvocati e infatti è tornato l’albo dei procuratori. Penso che però che con l’ acquisto di Malcuit, il Napoli abbia dimostrato di avere dei dubbi su Hysaj. Per me comunque il club azzurro dovrà comprare un esterno che dia più garanzie di entrambi.

Lozano è un giocatore che ha più o meno le stesse caratteristiche di Mertens, ma rispetto al belga ha più sensibilità con i piedi. E’ comunque è più complicato giocare con una punta come Mertens.

Per me la valutazione di Almendra di 20 milioni di euro è alta. Ho visto il ragazzo nelle eliminatorie Under 15. E’ un buon giocatore, tecnicamente valido ha personalità. Sarebbe un bell’investimento, ma il Boca Juniors è bottega cara”.