Gian Piero Ventura: “Insigne si troverà bene con Spalletti”

image_pdfimage_print

L’ex Ct dell’ Italia Gian Piero Ventura è intervenuto ai microfoni de ‘Il Sogno nel Cuore’ su 1 Station Radio. Ecco le sue parole: “Spalletti l’ho lanciato come calciatore prima alla Virtus Entella e poi allo Spezia. Ma quelli erano altri tempi, avevamo un rapporto di amicizia oltre che professionale. Amicizia che è durata nel tempo.

Spalletti come allenatore? Il Napoli ha trovato un tecnico affamato e Spalletti ha trovato una rosa molto competitiva. Penso che sarà un buon connubio per entrambi. Il Napoli quest’anno ha pagato oltre misura gli infortuni di Mertens ed Osimhen e questo ha influito sui punti in classifica. Poi c’è stato il caos tra società ed allenatore che non ha dato serenità all’ambiente. Sono certo che Gattuso sarebbe riuscito a centrare la Champions senza tutti questi infortuni e questi problemi, Detto ciò sono sicuro che Spalletti farà sicuramente bene nella piazza azzurra.

L’operato di Rino giudicato troppo frettolosamente? Quando si rompe il feeling è complicato andare avanti insieme. Probabilmente anche con la qualificazione in Champions il tecnico calabrese sarebbe andato via. Sono del parere che quest’anno sia stato l’anno migliore della carriera di Gattuso come tecnico.

Insigne? È il giocatore italiano più forte. Lorenzo ha fatto benissimo con Sarri  ma pure con Gattuso. Credo che si troverà bene anche con Spalletti. Luciano sa che è una pedina importantissima.

Il precedente di Totti? Il caso Totti nasce da un problema di tipo anagrafico ma non è mai stata messa in discussione la sua qualità sia a livello tecnico che tattico.

Nazionale? Siamo tra le candidate che potranno fare bene in questo Europeo. Sicuramente tra le prime quattro. Hanno fatto un percorso molto importante. È una squadra con tanti giovani, ma con un importante esperienza a livello Nazionale. Jorginho ha vinto la Champions quest’anno. Mi trovo d’accordo con Bonucci, quando dice che nelle altre nazionali prevalgono i singoli, mentre nell’Italia esiste un gruppo molto forte e coeso”.

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close