NotiziePrima pagina

Dir. Asl Nord Napoli 2 D’Amore: “Noi con il Napoli, abbiamo applicato la norma Nazionale”

ASL Napoli 2
image_pdfimage_print

Il direttore dell’ ASL Napoli 2 Nord Antonio D’amore è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo. Ecco le sue parole: “Non vorrei ripetermi, ma è dal primo giorno che diciamo di non aver fatto altro che attuare la legge. Non siamo burocrati, ma medici ed agiamo per la salvaguardia della salute e non determinare l’applicazione della legge è un omissione. Caso Nazionali? Noto con piacere che oggi altre aziende agiscono come noi, si sono accorti ora della legge. Zielinski fu trovato positivo e l’ASL Napoli 2 prese in carico il caso chiedendogli i contatti: così è partito il contact tracing pure e con le altre ASL per imporre l’isolamento fiduciario per le persone a contatto con il calciatore . La mia professione non tiene conto dei protocolli sportivi, ciò che decidono le associazioni non può andare in deroga al protocollo nazionale: noi applichiamo la legge, poi sta alla società decidere di andare contro legge e chi lo fa si assume la responsabilità. Dopo il contact tracing abbiamo parlato con l’ASL Napoli 1 che ha messo in atto la norma, dunque la squadra ha seguito quanto detto: non poteva partire. Se fossero partiti, avrebbero pagato le conseguenze perché sarebbero partite le segnalazioni. Parole di Marotta? La norma nazionale c’è già, poi c’è chi la applica e chi no. Non sappiamo se quando è uscito positivo Ibrahimovic il giocatore ha detto di non aver avuto contatti, non posso sapere quanto hanno riferito gli altri, ma noi abbiamo applicato la norma. Situazione sanitaria? È preoccupante. Il presidente della società italiana dei rianimatori stamattina ha detto che sarebbe auspicabile un lockdown nazionale. È una pandemia, in tre mesi non potevamo costruire ospedali per 10.000 pazienti, non capisco chi dice che non eravamo preparati. Il mondo era preparato? C’è uno sforzo incredibile, ma avremmo bisogno di maggiore aiuto da parte delle persone”.

Claudio Gervasio
Claudio Gervasio nato a Napoli. Ha conseguito il diploma di Liceo Lingustico, la laurea in scienze della Comunicazione all'Unisob con master di Scienze Investigative Criminologiche e politiche della Sicurezza. Appassionato di giornalismo, è un collaboratore spontaneo di MundoNapoliSport24

Mundonapoli Sport 24 utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close